La Fibra ottica nella digitalizzazione del settore produttivo

di Redazione

» Economia » La Fibra ottica nella digitalizzazione del settore produttivo

La Fibra ottica nella digitalizzazione del settore produttivo

| venerdì 28 Febbraio 2020 - 08:19
La Fibra ottica nella digitalizzazione del settore produttivo

Il settore produttivo ha conosciuto un notevole incremento grazie all’uso sempre più diffuso della fibra ottica all’interno delle aziende. Il processo di digitalizzazione sta influenzando positivamente questo ambito e a confermarlo sono i risultati del nuovo Censimento permanente delle imprese, pubblicati dall’Istat.

Secondo i dati, la fibra ottica si conferma una delle tecnologie digitali più adottate dalle aziende inserite nel campione. In crescita anche il numero di imprese che adottano soluzioni digitali avanzate: dall’Internet of Things alle soluzioni di realtà aumentata e big data.

È all’interno di questo quadro che l’offerta Vodafone presenta un ampio ventaglio di soluzioni per soddisfare le diverse esigenze di piccole, medie e grandi imprese.

Analisi Istat: Censimento permanente delle imprese

Le tecnologie digitali hanno tutto il potenziale per porsi come driver di sviluppo dell’economia nazionale. Tra gli aspetti indagati dall’Istat, infatti, è presente quello relativo all’innovazione tecnologica, che offre indicazioni considerevoli sull’evoluzione del settore produttivo italiano.

Sono circa un milione le aziende che producono l’80% del valore aggiunto nazionale. Il Censimento permanente delle imprese ha coinvolto un campione di 280.000 aziende italiane con più di 3 addetti.  La rilevazione è stata condotta tra maggio e ottobre 2019, analizzando la situazione delle imprese italiane nel 2018.

Dall’indagine è emerso che oltre il 77% delle imprese intervistate con più di 10 addetti nel triennio 2016-2018 ha investito nell’adozione di una delle 11 tecnologie digitali individuate dall’Istat.

Inoltre, ben il 41,8% delle imprese che hanno fatto investimenti nel digitale ha scelto di puntare sulla fibra ottica. Il risultato ottenuto è stato un miglioramento dell’efficienza produttiva e della facilità di comunicazione sia all’interno sia all’esterno dell’organizzazione.

Aumentare la sicurezza e la connettività delle aziende ha spinto la maggior parte degli investimenti fatti in tecnologie digitali. Il 16,6% delle imprese del campione si trova, infatti, a uno stato più avanzato del processo di digitalizzazione e nel periodo considerato nel censimento ha introdotto almeno una tecnologia tra IoT, big data, simulazione e stampa 3D, realtà aumentata o automazione avanzata.

L’analisi dell’Istat mette in luce il movimento delle aziende italiane verso nuove soluzioni digitali. Emerge anche come, sempre più spesso, tali tecnologie vengano integrate all’interno dei sistemi produttivi.

Insieme alle soluzioni cloud, le comunicazioni in fibra ottica sono il pilastro su cui si basa il processo di digitalizzazione aziendale.

Immagine 1 Fonte: https://www.istat.it/it/files//2020/02/Report-primi-risultati-censimento-imprese.pdf

Vodafone per le imprese: le soluzioni

Il campione analizzato dall’Istat presenta caratteristiche e interessi diversi. Dal censimento, infatti, è emerso che le esigenze e gli approcci alla tecnologia da parte delle imprese dipendono spesso dalla propria dimensione.

Le realtà che adottano soluzioni avanzate sono quelle più grandi, mentre le microimprese (che rappresentano i due terzi del campione analizzato) scelgono di fare investimenti minori e di concentrarsi su un numero limitato di tecnologie.

Vodafone ha pensato ad un’offerta che si colloca perfettamente all’interno del quadro delineato. Sono diverse, infatti, le esigenze di piccole, medie e grandi imprese.

L’offerta Vodafone propone soluzioni Vodafone Business per le piccole imprese: realtà che impiegano fino a 9 addetti e che si concentrano principalmente sulla connettività fissa e mobile. Le offerte fibra per P.IVA OneNet, per esempio, sono particolarmente indicate per i liberi professionisti.

Le offerte per le medie e grandi imprese, invece, che impiegano fino a 100 addetti, integrano anche soluzioni per l’Internet of Things e l’analisi dei dati. A tal proposito si sottolinea l’efficacia dell’IoT nella riduzione dei consumi a fronte di una maggiore efficienza dell’intera catena produttiva. Un valido aiuto per le imprese che intendono centrare i propri obiettivi di crescita ed economici con uno sforzo minimo.

Immagine 2 Fonte: https://censimentigiornodopogiorno.it/trasformazione-tecnologica-delle-imprese-italiane/

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820