Camorra, arrestato figlio capo clan per estorsione a un imprenditore

di Redazione

» Campania » Camorra, arrestato figlio capo clan per estorsione a un imprenditore

Camorra, arrestato figlio capo clan per estorsione a un imprenditore

| giovedì 30 Aprile 2020 - 10:22
Camorra, arrestato figlio capo clan per estorsione a un imprenditore
Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Dda di Napoli, i carabinieri di Giugliano in Campania hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale partenopeo, nei confronti del figlio 25enne del capo dello storico clan di Sant’Antimo, nel Napoletano.

Camorra, arrestato figlio capo clan per estorsione a un imprenditore

E’ accusato, assieme a un imprenditore edile, già arrestato in flagranza a marzo, di estorsione aggravata dal metodo e dalle finalità mafiose ai danni di un altro costruttore della zona.
Secondo quanto raccolto durante le indagini, anche grazie alla denuncia della vittima, i due uomini, con reiterate richieste e minacce di morte, “avevano costretto l’imprenditore, in gravi difficoltà economica, a consegnare loro assegni e cambiali per un importo complessivo di oltre 50 mila euro a fronte di un debito iniziale di 11mila”.
(ITALPRESS).
Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820