Aggiornato alle: 14:05

Sport di squadra, i dubbi di Anthony Fauci: “Test quotidiani sugli atleti”

di Stanislao Lauricina

» Sport » Sport di squadra, i dubbi di Anthony Fauci: “Test quotidiani sugli atleti”

Sport di squadra, i dubbi di Anthony Fauci: “Test quotidiani sugli atleti”

| martedì 12 Maggio 2020 - 12:30
Sport di squadra, i dubbi di Anthony Fauci: “Test quotidiani sugli atleti”

Anthony Fauci è ormai famoso in tutto il mondo, come componente della task force anticoronavirus negli Stati Uniti e consigliere del presidente americano Donald Trump, che ha con lui un rapporto di amore e odio, per i suoi interventi scomodi per il numero uno della Casa Bianca.

Lo scienziato è stato intervistato a proposito della possibilità di ripresa degli sport di squadra, in particolare del football americano, ma le sue risposte possono essere considerate valide anche per altre discipline che prevedono un contatto fisico, come ad esempio il calcio.

Il covid-19, ha detto “è un virus respiratorio, quindi si spargerà diffondendo il virus. Il problema con la diffusione del virus è che se ce l’ho nella mia faringe nasale, si sparge e se mi pulisco la mano contro il naso passa sulla mia mano. Se poi tocco il mio petto o la mia coscia, passa sul petto o sulla coscia per almeno alcune ore. Il sudore in quanto tale non lo trasmette. Ma se le persone sono in stretto contatto, come lo sono i giocatori in ogni partita, allora questo è il set perfetto per diffondersi. Penserei che se c’è un giocatore di calcio infetto sul campo, non appena venga a contatto con un altro, è probabile che contagi virus a quella persona”.

Per evitare i rischi, Fauci ha spiegato: “Se vuoi davvero essere in una situazione in cui vuoi essere assolutamente certo, testeresti tutti i giocatori prima della partita. E diresti a quelli che dovessero risultare infetti: scusa, sei messo da parte. a quelli che sono “puliti”: entra e gioca”.

Non solo, ma Fauci ha sottolineato che i campionati dovranno avere piani di test intensi … perché i test settimanali non saranno sufficienti: dovranno essere addirittura quotidiani: “Se mi controllo oggi e sono negativo, non sai se sono stato esposto domani … non c’è alcuna garanzia che sarai esposto ed essere positivo il giorno successivo. Per essere sicuro al 100%, devi testare ogni giorno. Ma non è pratico e non succederà mai. Ma puoi diminuire drasticamente testando tutti sabato sera, domenica mattina e dicendo:” ok, solo i giocatori negativi giocano”.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820