Motomondiale, cancellati i Gp di Gran Bretagna e Australia

di Redazione

» Italpress News » Motomondiale, cancellati i Gp di Gran Bretagna e Australia

Motomondiale, cancellati i Gp di Gran Bretagna e Australia

| venerdì 29 Maggio 2020 - 22:46
Motomondiale, cancellati i Gp di Gran Bretagna e Australia

Il motomondiale nel 2020 non farà tappa nè a Silverstone, nè a Phillip Island. Fim, Irta e Dorna Sports hanno annunciato in una nota la cancellazione sia del Gran Premio di Gran Bretagna, sia del Gran Premio d’Australia a causa dell’emergenza coronavirus e delle conseguenti modifiche apportate al futuro calendario.

Motomondiale, cancellati i Gp di Gran Bretagna e Australia

Il weekend Oltre Manica era programmato inizialmente dal 28 al 30 agosto sul circuito di Silverstone, che nel 1977 aveva ospitato il Mondiale per la prima volta e che aveva riaccolto la MotoGp dieci anni fa, dopo la lunga parentesi a Donington.

Il 2020 sarà il primo anno in cui il Regno Unito non potrà ospitare il motomondiale in oltre 70 anni di storia. Il Gp d’Australia, invece, si sarebbe svolto a Phillip Island dal 23 al 25 ottobre. Il suggestivo circuito australiano è stato il primo ad ospitare la MotoGp nel 1989.

“Ci rattrista dover annunciare la cancellazione di questi eventi emblematici e il motivo è legato ai problemi logistici e operativi derivanti dalla pandemia di coronavirus e dalla riorganizzazione del calendario – ha spiegato Carmelo Ezpeleta, Ceo di Dorna Sports – Silverstone e Phillip Island sono sempre stati due degli appuntamenti più emozionanti della stagione. Entrambe le piste non vengono mai a meno alla promessa di offrire alcune delle gare più combattute del nostro campionato e non vediamo l’ora di tornare il prossimo anno per altre incredibili battaglie”.
(ITALPRESS).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820