Coronavirus, due terzi degli italiani ha ancora paura del contagio

di Redazione

» Cronaca » Coronavirus, due terzi degli italiani ha ancora paura del contagio

Coronavirus, due terzi degli italiani ha ancora paura del contagio

| mercoledì 24 Giugno 2020 - 16:01
Coronavirus, due terzi degli italiani ha ancora paura del contagio

Gradualmente il nostro Paese prova a tornare alla normalità dopo l’emergenza Covid19 che ha stravolto le nostre abitudini e la nostra quotidianità. A seguito delle riaperture, il 30,8% degli intervistati è già andato in ristoranti, cinema o si è concesso un aperitivo al bar.

Coronavirus, due terzi degli italiani ha ancora paura del contagio

Altri due terzi degli italiani, invece, si dividono tra chi lo farà a breve e chi, ancora, non ha intenzione di frequentare luoghi pubblici. Il pensiero va anche alle prossime vacanze, poco meno della metà si concederà un periodo di ferie durante quest’estate, prediligendo soprattutto il mare. Sono alcuni dei dati che emergono da un sondaggio di Euromedia Research.


Nonostante questi tentativi di ritorno alle vecchie abitudini e gli ultimi dati sui contagi, quasi due terzi degli italiani ha ancora paura per la diffusione del virus e di essere contagiato. Paura che si traduce e si manifesta in comportamenti che vanno dall’evitare gli assembramenti e gli incontri con gli amici, limitare l’uso dei mezzi pubblici e delle uscite, lavare mani, abiti e altro in modo ossessivo, fino agli attacchi di panico che colpisce poco più del 2% del campione.
Dati Euromedia Research per Porta a Porta – Realizzato il 17/06/2020 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 800 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820