Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

tv

Junior Masterchef, è morto il giovanissimo Andrea Pace: si classificò terzo nel 2014

di . Categoria: Televisione

Andrea Pace

È volato in cielo, all’età di 17 anni, il giovanissimo cuoco Andrea Pace, ex concorrente di Junior Masterchef. Ne ha dato notizia la pagina Facebook di Junior Masterchef. Il ragazzo era arrivato terzo nell’edizione del 2014. “Ci ha lasciato il giovane Andrea P., uno dei concorrenti della prima stagione di #JuniorMasterChefIt. Nel ricordarlo, vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza alla sua famiglia”.

Non sono note le cause del decesso del giovane. Tanti i messaggi di cordoglio da parte degli amici e dei fan. ” Ricordo ancora il suo primo piatto: raviolo di Giulia. Condoglianze alla sua famiglia e alla famiglia di MasterChef. Riposa in pace piccolo.” scrive Annalisa. “Conoscerlo è stata una bellissima esperienza e penso che tutti dovremmo ricordarlo con il sorriso e la gioia che lo distinguevano. Andy sarà sempre nei nostri cuori”, commenta Francesca.

Ecco uno degli scatti della famiglia di Andrea. Tra loro anche la sorella Ludovica che ha voluto ricordare così il fratellino. Parole strazianti che testimoniano l’amore profondo tra i due.

“Il 12 agosto il nostro nucleo familiare si è spezzato, un uccellino è caduto dal nido, dal disegno della famiglia felice è scomparso l’omino più piccolo dei quattro, quello più forte, coraggioso e determinato. Sono tre giorni che non ci sei più e ancora non ci credo, non riesco a pensare alla mia, alla nostra vita senza di te, egoisticamente sarei voluta morire con te, a 100 e più anni, ma poi penso a tutto quello che abbiamo passato, al dolore che hai provato e che nessuno capirà mai, penso a quando ci guardavi chiedendoti il perché di tutto questo.. e io stavo lì, impietrita, senza una risposta. Penso alle nostre prime foto insieme, tu nella culla e io a vegliare su di te, un po’ gelosa perché da quel momento avrei dovuto dividere tutto.. ma come qualcuno mi ha detto questi giorni, l’amore per noi due non è mai stato diviso ma sempre moltiplicato.. e ora sono io che dovrò amare per entrambi.
Dicevi sempre che avresti voluto essere figlio unico ma io non ci voglio credere, perché io non l’ho mai pensato, avrei voluto altri mille fratelli come te, per questo cercherò in ogni modo di farti rivivere ovunque sarò, ti porterò con me come fossimo una sola persona, sempre e ovunque”.

 

 

 

18 agosto 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news