A una settimana dalla tempesta che ha deciso di spazzarlo via dalla undicesima edizione di X Factor, Andrea Radice non mostra alcun segno di tristezza o rabbia per la scelta fatta da Fedez. Eliminato a causa dei giudici che hanno preferito a lui i Ros (ci stiamo ancora chiedendo il perchè), Andrea, con un enorme sorriso e due occhioni che trasmettono solo sentimenti positivi, ha dichiarato di essere felice della sua esperienza al talent show più visto in Italia ma di non aver ancora compreso il perchè dell’eliminazione.

I giudici hanno deciso di eliminarti a due puntate dalla finale. Quanto sei dispiaciuto?

“Grazie a X Factor, ho un bagaglio maggiore. Non faccio il giudice e non so ancora dirti perchè hanno scelto di eliminarmi. So solo che nell’ultima puntata non ho capito il messaggio che volevano darmi, mi dispiace non avere ricevuto una critica così da poterla elaborare e studiare. Sono comunque felice di tutto il percorso, avrei voluto cantare qualcosa di diverso, qualcosa a cappella, qualcosa di acustico o free style ma non c’è stato tempo. Ho fatto cose che non immaginavo, Mara mi diceva sempre che dovevo ampliare le mie conoscenze”.

Cosa è successo dopo la puntata?

“Mara mi ha chiesto di tenerci in contatto, anche Manuel mi ha chiesto di sentirci per fargli sentire qualcosa”.

E quando sei tornato a casa? Cosa ti hanno detto amici e familiari?

“Sono stato inondato da tante persone anche sui social. Nessuno si aspettava che venissi eliminato. Migliaia e migliaia di persone mi stanno ancora scrivendo, per tanti è stata un’eliminazione inaspettata. Io sono felice ugualmente. Al momento vedo tutto positivo”.

Per Rita non è stata la stessa cosa. Sul web sono parecchi i commenti contro di lei. Che ne pensi?

“Sono contento per me, il 98% delle persone era dalla mia parte. Su Rita cosa posso dire? Ascoltatela, datele del tempo, è la voce più interessante che c’era lì dentro. In prospettiva può fare cose che nemmeno immagina”.

Andrea, chi vincerà X Factor?

“X Factor lo vinceranno i Maskeskin o Lorenzo Licitra. Ma per me la persona più matura è mio fratello Enrico Nigiotti”.

 

Articoli precedenti »