Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

La ricetta del giorno

Risotto con pere, speck croccante e taleggio: un’esplosione di sapore e colore

di . Categoria: Cucina

risotto speck taleggio_si24

Indecisi sul piatto da cucinare stasera? Avete invitato il vostro lui o la vostra lei a cena e non sapeto proprio come stupirlo? Oggi vi consigliamo un gustosissimo risotto con pere, speck e taleggio croccante: un’esplosione di sapore e colore che renderà unica la vostra serata. Per prepararlo vi serviranno trenta minuti, della buona musica di sottofondo e un buon vino in abbinamento: lo chef propone un Nosiola del Trentino in versione secca, ottimo da accostare a un risotto che abbia queste qualità. Buona preparazione!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

-240 di riso carnaroli o vialone nano

-1 litro di brodo vegetale

-1 scalogno

-60 grammi di burro

-40 grammi di taleggio

-1 pera abate non troppo matura

-100 grammi di speck dell’Alto Adige

-germogli di fagiolo (facoltativo)

-olio extravergine d’oliva

-mezzo bicchiere di vino bianco

-sale e pepe quanto basta

-prezzemolo tritato

RICETTA:

1. Prendete lo scalogno e tritatelo. Fatelo appassire in una casseruola con 20 grammi di burro; unite il riso, tostatelo leggermente e sfumate con vino bianco. Aggiungete pian piano il brodo vegetale bollente.

2. Durante la cottura del riso, mettete in padella un filo d’olio e saltate i cubetti di pera fino a farli caramellare. A metà cottura mettete metà dello speck tagliato a cubetti e continuate la cottura per 15/17 minuti. Aggiungere il prezzemolo tritato e lasciare riposare per un minuto.

3. Mettete sul fuoco un’altra padella (a fiamma vivace) e aggiungete lo speck tagliato a julienne fino a farlo diventare croccante. Dopo aver fatto riposare il riso, mantecate con il restante burro e il taleggio tagliato a cubetti. Regolate di sale e pepe. Se risultasse troppo asciutto, aggiungere mezzo mestolo di brodo vegetale caldo.

4. Impiattate il riso a specchio e disponete in modo casuale i cubetti di pera, lo speck, le foglie di prezzemolo e se volete anche i germogli di fagiolo. Completate con un filo di olio. Buon appettito!

Ricetta dello chef Riccardo Raccuglia

29 agosto 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news