naufragio barcone, barcone naufraga, libia, naufragio barcone morti, dieci morti naufragio, trenta dispersi, migranti morti naufragio

Dalla notte tra sabato e domenica, un barcone con a bordo 120 migranti si trova in difficoltà a causa del forte maltempo a circa 70 miglia da Crotone. L’allarme è stato lanciato con il cellulare satellitare di un cittadino egiziano: la centrale operatica delle Capitanerie di porto a Roma ha subito inviato un elicottero per il soccorso. Le condizioni critiche del meteo, con venti fortissimi e mare forza 7, impediscono alle autorità di avvicinare il peschereccio.

La situazione è monitorata tramite alcuni mezzi e la Capitaneria di porto ha dirottato sette navi mercantili sul posto: si tenterà di raggiungere il barcone in sicurezza, ma a causa del rischio di collisione al momento non è possibile avvicinare l’imbarcazione.

Cinque motovedette, due elicotteri e un aereo della Guardia costiera orbitano nella zona: al momento l’autorità è in contatto radio con il barcone.