blocco sistema informatico

I 76 dipendente di Sicilia e-Servizi Venture in sciopero fanno marcia indietro sulla protesta. A rischio stipendi e tredicesime di circa ventimila persone, ma la situazione sembra momentaneamente calmarsi.

“Esprimo il mio personale apprezzamento nei confronti dei dipendenti di Sicilia e Servizi Venture, per la disponibilità dimostrata al termine della complessa trattativa sindacale di oggi”, ha affermato il commissario liquidatore di Sicilia e-Servizi Antonio Ingroia “Ancora una volta hanno dimostrato la loro sensibilità verso le esigenze di continuità di erogazione dei servizi informatici dell’Amministrazione, sospendendo lo stato di agitazione che per tutta la giornata ha mandato in tilt l’intera piattaforma infotelematica della Regione Siciliana”.

“Confermo il mio impegno affinchè l’incontro programmato per martedì 10 dicembre con i lavoratori e le sigle sindacali – continua Ingroia – possa essere risolutivo della vertenza SISEV, garantendo i livelli occupazionali e il ripristino della normale operatività della societa’ a garanzia della continuita’ dei servizi fino ad oggi erogati alla Regione”.