È una ricetta semplice, gustosa, leggera e adatta a tutti i palati perché abbatte le “barriere gastronomiche”, vista l’assenza di prodotti di origine animale e l’essere totalmente “gluten free”.

Prima di proseguire con la descrizione del piatto, tengo a fare una precisazione linguistica. In Sicilia gli zucchini diventano femmina…le chiamiamo zucchine. Chi avesse avuto un sussulto leggendo la parola al femminile, dunque, può rilassarsi: è un errore “identitario”.

Detto ciò, ecco come realizzare i Noodles.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 200 gr di spaghettini di riso
  • 4 cipolotti freschi (scalogne, per i siculi)
  • 4 zucchinette genovesi non troppo piccole
  • 200 gr di pisellini surgelati
  • 2 spicchi d’aglio
  • 4 cucchiai di olio di semi d’arachidi o di sesamo
  • un pizzico di coriandolo e uno di cumino in polver
  • sale e pepe
  • salsa di soia (facoltativa)

Procedimento:

Pulire le cipolle e ridurle a rondelle. Sbucciare gli spicchi d’aglio e tagliarli a metà. Nettare anche le zucchine e ridurle a cubetti piccoli.

Mettere tutti gli ingredienti in un wok o in una padella con i bordi alti, aggiungere l’olio e far cuocere coperto a fiamma moderata per circa 5 minuti quindi insaporire con sale, pepe e spezie Continuare la cottura, aumentando un po’ la fiamma, per altri 5 minuti circa o finché le verdure non risultino cotte ma ancora croccanti.

Nel frattempo portare ad ebollizione dell’acqua salata in una pentola. Spegnete e tuffatevi gli spaghetti di riso per due minuti. Scolarli e saltarli per 2-4 minuti nella padella con le verdure facendoli ben insaporire aggiungendo, se si vuole, un po’ di salsa di soia.

ricetta-noodles-con-zucchine-piselli-piatto

Impiattare a forma di “nido”, aiutandosi con una forchetta ed un cucchiaio (facendo come quando i bambini imparano ad arrotolare gli spaghetti, per essere più esplicita) , e porvi nel centro un po’ di condimento.

(Il blog di Monica è Scorzonera & Cannella)