Michael Schumacher è rimasto coinvolto in un grave incidente sulle piste sciistiche di Meribel, in Francia. Il sette volte campione del Mondo è caduto mentre stava sciando e adesso sitrova ricoverato all’ospedale di Grenoble con un trauma cranico.

Il direttore della stazione sciistica di Meribel dove è avvenuto il fatto ha raccontato che Schumacher ha sbattuto la testa contro una roccia ma al momento dell’impatto indossava un casco protettivo. Lo stesso Christophe Gernignon-Lecomte, questo il nome del responsabile, si è sbilanciato affermando che “non dovrebbe essere un trauma troppo grave”.

Non si sbilancia invece Sabine Kehm, la portavoce dell’ex pilota che aggiunge altri particolari: “Al momento dell’incidente – ha spiegato – non si trovava da solo (probabilmente era in compagnia del figlio di 14 anni -ndr-) e adesso sta ricevendo le cure dei medici dell’ospedale di Grenoble”: Allo stesso tempo la Kehm ha esortato a non chiedere “in continuzione comunicazioni sul suo stato di salute”.

Confermato il trauma cranico che verrà curato, come accaduto altre volte al tedesco, da Gerard Saillant il medico esperto di lesioni cerebrali che si occupò del campione dopo il brutto incidente del gran premio d’Inghilterra del 1999.