secondo attentato russia, secondo attentato volgograd, esplode autobus a volgograd, volgograd attentato, vittime, autobus

Non c’è pace a Volgograd: un secondo attentato dinamitardo, dopo quello kamikaze di ieri che ha provocato una strage alla stazione, ha ucciso stamattina  almeno 15 persone.  A renderlo noto il vice governatore della regione omonima, Vassily Galushkin.

A esplodere intorno alle 8.23 (5.23 italiane), secondo le immagini mostrate dalla tv russa, un filobus: il veicolo è quasi totalmente distrutto. Oltre le vittime, ci sarebbero almeno 10 feriti.

La notizia è stata diffusa dall’agenzia stampa Interfax. Il bilancio provvisorio è stato confermato da fonti di giustizia: si tratterebbe del secondo atto terroristico in pochissime ore. E si inizia a temere per le olimpiadi invernali di Sochi.