Aggiornato alle: 00:56

Palermo si gode Vazquez e Dybala | Con loro in campo arrivano solo vittorie

di Domenico Giardina

» Sport » Palermo si gode Vazquez e Dybala | Con loro in campo arrivano solo vittorie

Palermo si gode Vazquez e Dybala | Con loro in campo arrivano solo vittorie

| domenica 16 Marzo 2014 - 15:31
Palermo si gode Vazquez e Dybala | Con loro in campo arrivano solo vittorie

Si dice spesso che la necessità aguzza l’ingegno. E proprio in una situazione simile Giuseppe Iachini è riuscito a tirar fuori un coniglio dal cilindro per il suo Palermo. In realtà sarebbero due perché stiamo parlando della nuova coppia d’attacco rosanero che sta facendo innamorare i tifosi.

Paulo Dybala e Franco Vazquez sono gli idoli del momento dei tifosi siciliani, dopo le due splendide prove contro Juve Stabia e Brescia. I due argentini hanno dimostrato di sapersi integrare alla perfezione, sfruttando la grande abilità tecnica che li contraddistingue.

Iachini ha visto lungo prima nel reintegrare Vazquez, ai margini dopo un primo impatto deludente con Palermo, e poi nel rispolverarlo come trequartista con licenza di far male quando la squadra si è trovata a dover gestire diverse assenze là davanti.

I due avevano già concesso un antipasto di quello che sarebbero stati capaci di fare insieme. La rete del 2-1 in Palermo-Bari è stata confezionata proprio da loro due, nell’occasione da subentrati.

Contro Juve Stabia e Brescia si è visto l’enorme potenziale di una coppia così bene assortita. Dybala svolge il ruolo dell’attaccante guastatore, un centravanti atipico con facoltà di svariare lungo tutto l’arco del fronte d’attacco. E infatti la prima rete con il Brescia è arrivata da un suo cross per la testa di Vazquez, abile a inserirsi da dietro.

“El Mudo” è la variazione sul tema del 3-5-2 che in pochi si aspettavano. Iachini da questo punto di vista è sempre stato abbastanza “integralista”. Prova ne è l’accantonamento di Di Gennaro che dopo il suo arrivo ha fatto tanta panchina. Il tecnico, stavolta, ha fatto un piccolo passo indietro. Lui ha sempre detto di considerarlo un attaccante ma basta osservare un po’ i movimenti della squadra per rendersi conto di come Vazquez parta sempre un po’ più indietro rispetto al compagno di reparto.

I numeri, in ogni caso, contano fino a un certo punto. Quantomeno quelli dei moduli. Perché quelli di gol, vittorie e classifica contano, eccome. E dicono che da quando Vazquez e Dybala hanno iniziato a giocare in coppia il Palermo ha fatto solo vittorie.

Iachini può così permettersi di recuperare Belotti senza forzarne il rientro, può gestire meglio l’assenza forzata di Hernandez e si può concedere un ventaglio di scelte più ampio. Tutto a beneficio della squadra.

Adesso il reparto d’attacco rosanero fa ancora più paura alle dirette concorrenti. Dybala e Vazquez con Lafferty, Hernandez, Belotti e Troianiello costituiscono un sestetto da serie A. Il tecnico e la società possono guardare con tranquillità a quest’ultima parte di campionato.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it