Renzi presenta l’agenda dei “mille giorni” | E pensa a chi assegnare il ministero degli Esteri

di Nadia Palazzolo

» Politica » Renzi presenta l’agenda dei “mille giorni” | E pensa a chi assegnare il ministero degli Esteri

Renzi presenta l’agenda dei “mille giorni” | E pensa a chi assegnare il ministero degli Esteri

| lunedì 01 Settembre 2014 - 10:24
Renzi presenta l’agenda dei “mille giorni” | E pensa a chi assegnare il ministero degli Esteri

Un piano di riforme, da attuare entro maggio 2017, per rivoluzionare l’Italia e il rimpasto di governo alla luce della nomina di Federica Mogherini come Alto rappresentante per la politica estera e di difesa dell’Ue.

Agenda decisamente piena, quella del presidente del Consiglio Matteo Renzi, che nelle prossime ore presenterà alla stampa il programma dell’esecutivo per prossimi “mille giorni”.

IL RIMPASTO – Archiviati i festeggiamenti per l’incarico assegnato dall’Ue al ministro degli Esteri italiano, Renzi deve capire come riempire la casella dell’esecutivo rimasta libera. “Vorrei rimescolare il puzzle”, ha detto lo stesso premier. Per la Farnesina le ipotesi in campo sono diverse. La prima ha il nome di Angelino Alfano, che lascerebbe così il Viminale.  Sembra però che Renzi abbia intenzione di agire più a lungo raggio, con la possibilità di sostituire il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini. Altra ipotesi è quella di Lapo Pistelli, attualmente viceministro per gli Affari Esteri.

I MILLE GIORNI – Il presidente del Consiglio presenterà un sito internet dedicato al programma dei mille giorni. Lo spazio web avrà una doppia funzione: da un lato dovrà documentare l’attività dell’esecutivo e il livello di attuazione del programma, dall’altro servirà ad aumentare il coinvolgimento dei cittadini. Ci sarà la possibilità di lasciare suggerimenti e commenti, ai quali – promette  – verrà data risposta.
Renzi nel pomeriggio farà il punto sui provvedimenti già varati, come il cosiddetto “Sblocca Italia”  e illustrerà quelli ancora in cantiere, a cominciare dalla giustizia, dalla scuola e dalla riforma della Pubblica amministrazione.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820