Isis, identificato il boia dei reporter Usa | L’Fbi sa chi ha ucciso Foley e Sotloff /FOTO

di Alessia Bellomo

» Esteri » Isis, identificato il boia dei reporter Usa | L’Fbi sa chi ha ucciso Foley e Sotloff /FOTO

Isis, identificato il boia dei reporter Usa | L’Fbi sa chi ha ucciso Foley e Sotloff /FOTO

| giovedì 25 Settembre 2014 - 19:57
Isis, identificato il boia dei reporter Usa | L’Fbi sa chi ha ucciso Foley e Sotloff /<u><b><font color=”#343A90”>FOTO</font></u></b>

L’Fbi ha identificato il boia che ha decapitato James Foley e Steven Sotloff. A confermarlo è stato il direttore dell’Fbi, James Comey che ha annunciato che i suoi uomini hanno identificato con certezza il decapitatore di due degli ostaggi uccisi dall’Isis tra Siria e Iraq.

A perdere la vita reporter statunitensi, James Foley, Steven Sotloff, insieme all’operatore umanitario britannico David Haines. L’Fbi al momento non intende rivelare il nome del boia: si tratta dell’ormai famigerato “Jihadi John”, così soprannominato per il suo accento londinese, identificato precedentemente come Abdel Mayed Abdel Bary. Il boia ha un accento britannico ed è completamente vestito di nero: gli unici tratti scoperti sono gli occhi e le mani.

Per la vita dei due reporter era stato chiesto al governo Usa di pagare un riscatto. Nel caso di entrambi gli ostaggi, l’Isis aveva diffuso i due cruenti filmati che mostravano la loro decapitazione. Grazio allo studio dei video e alle reti in Siria e Iraq l’intelligence statunitense è risalita all’identità dell’assassino.

Secondo Comey, sono circa una decina gli americani che stanno combattendo all’estero nelle file di Isis o di altre organizzazioni terroristiche ma molti di più erano partiti e ora sono tornati a casa.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820