Bake Off Italia 2, i finalisti sono Stephanie, Roberta e Federico

di Redazione

» TV » Bake Off Italia 2, i finalisti sono Stephanie, Roberta e Federico

Bake Off Italia 2, i finalisti sono Stephanie, Roberta e Federico

| venerdì 14 Novembre 2014 - 21:09
Bake Off Italia 2, i finalisti sono Stephanie, Roberta e Federico

Ultime prove per gli aspiranti pasticceri di Bake Off Italia 2, in onda su Real Time e condotto da Benedetta Parodi. Siamo alla semifinale e nessuno vuole rinunciare al sogno di essere il pasticcere amatoriale più bravo della tv.

In questa puntata la prova creativa prende il nome di seconda chance: i concorrenti dovranno cimentarsi con la peggior torta da loro realizzata durante il percorso fatto a Villa Arconati.

Nella prova tecnica è il turno della “foresta nera”, un dolce di origine tedesca.

> I CONCORRENTI DI BAKE OFF ITALIA 2

A giudicare Federico, Roberta, Antonio e Stephanie sono, come sempre, Ernst Knam e Clelia d’Onofrio.

Inizia la prova creativa. Stephanie deve rifare il profitteroles, Federico lo strudel, Roberta la Saint Honoré e Antonio i cantucci e i brutti ma buoni. Roberta ricorda bene i rimproveri ricevuti per la sua ricetta e adesso cerca di rimediare puntando sull’abbinamento cioccolato-lamponi. Stephanie ammette di essere nervosa e lo sguardo fisso di Knam non la aiuta, così come l’improvvisa interrogazione sul cioccolato. Federico inizia a preparare lo strudel al bicchiere e Knam lo bacchetta: “Stai giocando con il fuoco, speriamo che non ti bruci”. Antonio è invece alle prese con i biscotti, ma sembra più emozionato del solito.

Quando manca solo un minuto allo scadere del tempo Roberta si brucia, Federico decora i bicchieri, Stephanie cambia in corsa la ricetta e Antonio, che ha finito prima del previsto, si concede un assaggio dei suoi biscotti.

Il giudizio. Knam loda la glassa del profitteroles di Stephanie e anche all’assaggio è soddisfatto anche se i bigne sono un po’ indietro di cottura. Antonio ha finalmente presentato bene i suoi dolci e i giudici lo notano subito. Unica critica: poca creatività. I brutti ma buoni conquistano Knam. Federico presenta i suoi bicchieri. Knam lo critica, ma viene subito difeso da Clelia d’Onofrio. Sul gusto però nessuna critica, anzi sembra non volere lasciare il suo assaggio. “Hai fatto bingo”, commentano i giudici. “Hai osato – dice Knam – e hai fatto molto molto bene”. Roberta ripropone la Saint Honoré: centra la presentazione ma non tosca le mandorle, una delle raccomandazioni che invece Knam ha fatto ai concorrenti quasi in ogni puntata.

Secondo round: la foresta nera con l’aggiunta di tre foglie di cioccolato. “Benvenuti  – ironizza Federico – a Bake Off Germania, dove tutti i dolci sono tedeschi”. È infatti la torta preferita di Knam. Antonio non l’ha mai assaggiata e, di conseguenza, neppure preparata. Gli altri sembrano preoccupati, ma pronti alla sfida. Stephanie dice di averla mangiata spesso, ma di non avere mai provato a prepararla. Roberta teme i dischi di cioccolato, “una mazzata”. Nella preparazione non riesce a mantenerli integri e li rompe, per lei lacrime e preoccupazione. Federico quasi dimentica la decorazione, ma si salva all’ultimo secondo.

Rientrano i giudici, che dovranno valutare “al buio”. La torta di Federico ha solo due strati di cioccolata e i giudici lo notano. E anche la mousse al cioccolato sembra poca. La torta di Roberta piace ai giudici, che la definiscono “molto molto buona”. Antonio come sempre viene rimproverato per la presentazione e al gusto la mousse risulta granulosa. Giudizi positivi anche per Stephanie.

La peggiore torta è quella di Federico, che non digerisce il giudizio. Terzo posto per Antonio, medaglia d’argento per Roberta. La torta migliore è invece quella di Stephanie.

Il grembiule blu spetta ancora una volta a Stephanie, che passa automaticamente alla finalissima.

L’eliminato è Antonio, per lui tante lacrime e i complimenti dei giudici. “Quando ci sono i casting andate – dice commosso – è un’esperienza unica”. In finale si sfideranno Stephanie, Roberta e Federico.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820