Bake Off Italia 2, la vincitrice è Roberta

di Redazione

» TV » Bake Off Italia 2, la vincitrice è Roberta

Bake Off Italia 2, la vincitrice è Roberta

| venerdì 21 Novembre 2014 - 21:06
Bake Off Italia 2, la vincitrice è Roberta

Sfida finale per i concorrenti di Bake Off Italia 2, in onda su Real Time con Benedetta Parodi. In gara Roberta, Federico e Stephanie.

Al fianco di Ernest Knam e Clelia d’Onofrio, c’è Buddy Valastro, il “boss delle torte”.

> I CONCORRENTI DI BAKE OFF ITALIA 2

Tre le prove previste. La prima verte sulla piccola pasticceria. Il peggiore deve lasciare la gara. Gli altri due finalisti si misureranno con la prova tecnica, una complessa torta inventata da Knam. Infine il “cavallo di battaglia”: i due finalisti prepareranno la torta che pensano possa rappresentarli meglio e possa garantire loro la vittoria.

Si inizia. I tre finalisti devono preparare cinquanta mignon: dieci pezzi per cinque impasti diversi (baci di dama, crostatine, mini plumcake, madeleine, bignè). “La gara di oggi – dice Federico – è veramente dura, non c’è tempo di respirare”, “è una questione di tempo”, aggiunge Roberta. E Stephanie si carica: “ho un libro che mi aspetta… magari due”.

E mentre i finalisti iniziano le preparazioni, ecco un video con Buddy, “il boss delle torte”, che elargisce qualche goloso consiglio.

Federico per la prima volta sembra agitato e il suo banco di lavoro è un caos. Ha anche “perso” i baci di dama. Non sembra andare meglio a Stephanie e Roberta che vagano per la cucina e si fanno scappare le teglie dalle mani.

Per la presentazione i tre sperano di stupire: Roberta prepara un’alzata coloratissima, Stephanie mette tutto in una sorta di vetrina e Federico punta su contenitori trasparenti.

L’eliminato è Federico. Un percorso perfetto per tutte le puntate, ma proprio oggi ha combinato troppi errori. “Sei bravo – dice Knam commosso – ma la tensione gioca brutti scherzi. Sei partito fortissimo e poi sei stato calante”. Le “rivali” accolgono la notizia con malcelata soddisfazione.

Roberta e Stephanie si contendono il podio e a sostenerle arrivano i familiari.

La prova tecnica: tanto complessa da non avere un nome. Knam la chiama solo “dolce”, mentre Clelia d’Onofrio opta per “Semplicemente diabolica”. E mentre inizia la preparazione, Knam, d’Onofrio e Valastro si godono il dolce con l’unica giudice donna a gestire i due colleghi uomini e il loro italiano improbabile.

L’assaggio al buio. Roberta riceve i complimenti dei giudici “bene eseguito, ma manca l’arancia”; Stephanie ha sbagliato l’ordine degli strati ma il gusto è buono. “Ve la siete cavata al meglio”, dice Knam. La migliore però è quella di Roberta.

Ultima prova: il cavallo di battaglia. È anche il momento di Buddy Valastro. “State facendo un viaggio bellissimo – dice alle finaliste – questo è il vostro momento”. E il “boss” non tradisce le sue origini: è diviso tra Italia e Usa. La mamma è di Altamura, pugliese come Roberta, ma lui è cresciuto negli Usa, come Stephanie.

Cosa scelgono come cavalli di battaglia? Stephanie presenta la “Sinfonia di Stephanie”: un dolce al cioccolato con crema burro e vaniglia e bagna alla lavanda. Roberta punta sulla “mousse cake cocktail orientale”  con gelatine e una base al pepe rosa e lime.

Buddy veste i panni dell’assistente, cinque minuti al fianco di ogni ragazza. A lui però toccano i lavori di bassa manovalanza:  sbucciare la frutta, mescolare gli ingredienti…

Arriva il giudizio. La prima è Stephanie: il suo dolce è equilibrato ma manca il profumo di lavanda. Il turno di Roberta: bella presentazione e buon aroma, ma gli strati non sono composti al meglio.

E da brava padrona di casa, Benedetta Parodi annuncia: “La vincitrice della seconda edizione di Bake Off Italia è… Roberta”. “Questo – dice la vincitrice tra le lacrime – mi ripaga dei sacrifici fatti. Sono brava e me lo merito”.

Un ballo, aperto da Benedetta Parodi e Buddy, seguito da una capriola (almeno nelle intenzioni) di Knam chiudono la seconda edizione di Bake Off Italia2.

 

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820