Orlando: “La giustizia inefficiente rallenta la crescita”

di Redazione

» Politica » Orlando: “La giustizia inefficiente rallenta la crescita”

Orlando: “La giustizia inefficiente rallenta la crescita”

| sabato 24 Gennaio 2015 - 12:03
Orlando: “La giustizia inefficiente rallenta la crescita”

“In tempi di crisi economica una giustizia inefficiente rallenta ulteriormente la crescita”. Ha detto poi il Guardasigilli Andrea Orlando parlando durante l’inaugurazione dell’anno giudiziario oggi a Genova.

“Dare centralità nuovamente allo Stato – ha detto ancora Orlando – significa anche rendere di nuovo forte la sua funzione di garanzia dei diritti e di risoluzione dei conflitti tra i privati. Il Governo ha posto con forza il tema della giustizia civile” ha sottolineato il Guardasigilli “perché rappresenta il terreno di contatto quotidiano tra cittadino e amministrazione della giustizia. La sua inefficienza contribuisce al crollo del senso di legalità e alla sfiducia nel sistema giudiziario”.

“Non posso non ringraziare anche in questa sede il presidente emerito Giorgio Napolitano, riferimento costante della vita democratica in questa difficile fase del Paese. Un sentimento di gratitudine gli va rivolto per la sua costante azione di stimolo verso la riforma e l’autoriforma della giustizia”, ha concluso Orlando.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820