Aggiornato alle: 08:01

Amici 14, puntata del 27 febbraio 2015: Francesca perde contro Davide

di Azzurra Sichera

» Amici 14 » Amici 14, puntata del 27 febbraio 2015: Francesca perde contro Davide

Amici 14, puntata del 27 febbraio 2015: Francesca perde contro Davide

| venerdì 27 Febbraio 2015 - 13:47
Amici 14, puntata del 27 febbraio 2015: Francesca perde contro Davide

Amici 14, puntata del 27 febbraio 2015

Francesca ha scelto di sfidare Silvia, Davide e Valentina. In sala relax le arriva il messaggio: la sfida è arrivata, a giudicare sarà il giornalista Paolo Giordano. Anche lui, come ieri ha fatto Luca Dondoni durante la sfida di Silvia, chiede ai professori come mai secondo loro Francesca non merita l’accesso al serale.

amici-14-puntata-27-febbraio-2015-sfida-francesca

Per prima Francesca decide di sfidare Silvia (anche a seguito delle polemiche sollevate ieri: Silvia durante la sua sfida ha scelto quale brano far cantare alla sfidante tra uno tra i cavalli di battaglia di Francesca ma quest’ultima non l’ha presa bene, ndr). Il giudice ha preferito Francesca. 

amici-14-27-febbraio-2015-francesca-contro-silvia

La seconda sfida è contro Davide. “Bravi tutti e due, è difficile dare un giudizio ma la sorpresa più grossa è stata Davide, ha reso convincente la canzone” commenta il giornalista che dice a Francesca di averla trovata “evanescente”. Francesca perde la sua possibilità di accedere al serale con la sfida a tre e piange nel confessionale.

amici-14-puntata-27-febbraio-2015-sfida-francesca-contro-davide

Penso che sia un’ingiustizia però non mi voglio buttare giù” commenta la cantante dopo la sconfitta. Per i suoi compagni ha ragionato più per dimostrare qualcosa alla commissione e non al giudice. “Rudy non mi sembra il tipo che cambia idea” dice Francesca in confessionale. “È stata una vincita personale” racconta poi a Giorgio mentre si abbracciano.

Continua intanto la preparazione della prova in comune tra Shaila e Virginia chiesta proprio da Shaila per dimostrare di essere versatile. “Per me non si può guardare” dice Virginia in confessionale. “Secondo me non ho nulla in meno di Virginia” commenta invece Shaila. “Sono convinta di saperlo fare, sono bella e mi piaccio”. Le due, entrate come grandi amiche, subito dopo si sono ritrovate l’una contro l’altra. Per Virginia è stata “una mazzata” ma Shaila continua a dire che ha un solo obiettivo e non guarda in faccia nessuno per ottenerlo.

E la tensione si fa evidente anche in sala relax dove Virginia parla con Simone e Shaila si intromette: “Se devi dire qualcosa, dimmelo in faccia”. Nella discussione si intromette anche Michele e gli animi si riscaldano ancora di più.

I ragazzi poi tornano in sala ma Virginia scoppia in lacrime: “Mi sento nervosa, troppo provata. Le rispondo in quel modo (dice rivolgendosi a Shaila, ndr) perché sono agitata e non mi piace” dice la ballerina sfogandosi con Amilcar. “Io preferirei lavorare separate” dice all’insegnante.

In sala e poi in studio Cristian cerca di starle vicino ma la ballerina continua a piangere e arriva a dire anche che se ne vuole andare a casa. Virginia si lamenta pure della prova in comune: “Shaila non si può guardare ma Amilcar continua a dirle che lo fa meglio” commenta scoraggiata.

Davide nel frattempo continua la sua preparazione.

E anche oggi, a fine giornata, i ragazzi della scuola sono obbligati a pulire i locali comuni (questo è il provvedimento che gli è stato dato dalla maestra Celentano). “Se avessi un impresa di pulizie ti denuncerei” dice Briga a Shaila mentre passa lo straccio a terra.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it