Aggiornato alle: 00:43

Tarantino premiato ai David di Donatello 2015 | Mattarella: “Il signor Wolf non risolverà la crisi”

di Redazione

» Intrattenimento » Cinema » Tarantino premiato ai David di Donatello 2015 | Mattarella: “Il signor Wolf non risolverà la crisi”

Tarantino premiato ai David di Donatello 2015 | Mattarella: “Il signor Wolf non risolverà la crisi”

| venerdì 12 Giugno 2015 - 10:40
Tarantino premiato ai David di Donatello 2015 | Mattarella: “Il signor Wolf non risolverà la crisi”

Quentin Tarantino è l’ospite più atteso alla premiazione della 59esima edizione dei David di Donatello. Il regista statunitense ritirerà, infatti, i due David di Donatello vinti per ‘Pulp Fiction’ (miglior film straniero nel 1995) e ‘Django Unchained’ (miglior film straniero nel 2013).

A condurre la cerimonia di premiazione dei Premi David di Donatello, stasera, sarà Tullio Solenghi che eseguirà la diretta dal Teatro Olimpico di Roma, in onda su RaiMovie alle 19 e in seconda serata su Rai 1.

 

Il regista originario di Knoxville, Tennessee ha già incontrato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella: lui a fare gli onori di casa e salutare Tarantino. Nel discorso d’apertura che il presidente ha tenuto, ha ricordato il valore del cinema, l’eccellenza delle maestranze italiane, senza però dimenticare il profondo periodo di crisi attraversato dal cinema e dall’economia: “Occorre mantenere o riaprire i tanti Cinema Paradiso sparsi per l’Italia”, ha detto, citando il capolavoro di Giuseppe Tornatore, Mattarella, aggiungendo poi ironicamente che “per contrastare la crisi attuale non basterebbe il suo signor Wolf, Tarantino”.

“Sono sorpreso della citazione – ha risposto poi il regista – e sono venuto qui per incontrare i miei tanti fan italiani”.
LA STORIA DEL PREMIO – La storia dei David di Donatello e’ iniziata nel 1950, quando a Roma venne fondato l’Open Gate Club. Vista l’importanza crescente che in quegli anni assumeva il cinema, sorsero tra il 1953 e il 1955 il Comitato per l’Arte e la Cultura e il Circolo Internazionale del Cinema, che diedero origine ai Premi David di Donatello destinati alla migliore produzione cinematografica italiana e straniera. Il 5 luglio del 1956 ebbe luogo la prima cerimonia di premiazione dei David di Donatello: la pellicola ‘Racconti Romani’ fu considerata la migliore, Vittorio De Sica e Gina Lollobrigida furono i migliori attori protagonisti rispettivamente per le loro interpretazioni in ‘Pane, amore e…’ e ‘La donna piu’ bella del mondo’ e Walt Disney il miglior produttore straniero per ‘Lilli e il vagabondo’.

Adesso non ci resta che attendere i vincitori dell’edizione 2015 e goderci le ospitate dei big internazionali come Tarantino.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it