Serie B, il Pescara continua a salire: battuta la Pro Vercelli (1 – 0)

di Redazione

» Sport » Serie B, il Pescara continua a salire: battuta la Pro Vercelli (1 – 0)

Serie B, il Pescara continua a salire: battuta la Pro Vercelli (1 – 0)

| venerdì 23 Ottobre 2015 - 18:37
Serie B, il Pescara continua a salire: battuta la Pro Vercelli (1 – 0)

Il Pescara bissa il successo di Trapani e sale momentaneamente al quarto posto. La vittoria casalinga con la Pro Vercelli è tutto sommato meritata, in virtù di un secondo tempo giocato costantemente all’attacco e grazie anche alla tattica troppo rinunciataria della Pro Vercelli che ha lasciato l’iniziativa agli avversari limitandosi a difendere. Il gol decisivo lo firma Forte, appena entrato dalla panchina, bravo a sfruttare una respinta della traversa su conclusione di Lapadula. La Pro Vercelli ha protestato con l’arbitro per un presunto fallo commesso qualche secondo prima a centrocampo. Il Pescara però ha fatto fatica perchè ha giocato a ritmi troppo bassi. (CLICCA QUI PER LE PAGELLE)

FINE PARTITA

47′ s.t.: Contropiede di Lapadula, appoggio a sinistra per Cocco che prova il pallonetto: Pigliacelli compie un miracolo e devia in corner.

46′ s.t.: Cocco dal fondo sbaglia un comodo assist sprecando una buona occasione.

Tre minuti di recupero

44′ s.t.: Prova il tutto per tutto la Pro Vercelli ma la sua azione offensiva è troppo fiacca.

41′ s.t.: AMMONITO FORTE per gioco falloso.

40′ s.t.: ESCE DI ROBERTO, ENTRA GATTO.

39′ s.t.: Punizione per la Pro Vercelli direttamente sulla barriera.

39′ s.t.: ESCE CAPRARI, ENTRA BRUNO.

38′ s.t.: AMMONITO MANDRAGORA per gioco falloso.

32′ s.t.: Contropiede micidiale del Pescara, Lapadula perde tempo nel controllo e consente a Pagliacelli un miracoloso recupero.

29′ s.t.: GOL PESCARA. Lapadula colpisce la traversa con l’esterno destro, sulla ribattuta irrompe Forte che tira fortissimo da pochi metri e segna.

26′ s.t.: ESCE VERRE, ENTRA FORTE

24′ s.t.: ESCE SPROCATI, ENTRA MUSTACCHIO.

22′ s.t.: Il Pescara attacca con continuità ma con poca lucidità. Da un quarto d’ora nemmeno un tiro in porta.

17′ s.t.: AMMONITO ARDIZZONE per gioco falloso.

15′ s.t.: AMMONITO DI ROBERTO per gioco falloso.

14′ s.t.: ESCE BENALI, ENTRA COCCO

13′ s.t. AMMONITO ZUPARIC per gioco falloso.

8′ s.t.: Altra bella azione di Crescenzi che crossa dal fondo, Lapadula di testa graffia la traversa.

4′ s.t.: PALO DEL PESCARA. Azione in area con Benali e Lapadula che un po’ si ostacolano, la palla arriva a Verre che da posizione favorevole, di piatto, spiazza il portiere ma colpisce in pieno il palo.

1′ s.t.: Corner per il Pescara, batte Caprari ma Pigliacelli respinge di pugno.

FINE PRIMO TEMPO: Gara equilibrata e mediocre, giocata a ritmi molto lenti da entrambe le squadre.

44′ p.t.: Altra punizione allettante per la Pro, il tiro a giro di Di Roberto termina lontano un metro dall’incrocio dei pali.

43′ p.t.: AMMONITO FIAMOZZI per fallo di mano.

41′ p.t.: Occasione per il Pescara. Crescenzi si fa largo fra tre avversari dentro l’area, lungo la linea di fondo: il tiro da pochi metri viene parato da Pigliacelli in corner.

33′ p.t.: Bella azione personale di Caprari che si libera per il tiro: Pigliacelli non ha problemi nella parata.

29′ p.t.: Aggancio difficilissimo e bellissimo di Lapadula in area, il cross per Mandragora è un po’ lungo, il Pescara guadagna solo un corner.

24′ p.t.: Punizione per la Pro dai 25 metri, posizione centrale: la botta di Marchi si infrange sulla barriera. Poi sugli sviluppi dell’azione la palla torna a Marchi che calcia da buona posizione ma è in fuorigioco.

23′ p.t.: AMMONITO CAPRARI per gioco falloso.

16′ p.t.: AMMONITO LEGATI per gioco falloso.

15′ p.t.: Bel cross da destra di Fiamozzi, ottimo inserimento di Verre che colpisce di testa ma addosso al portiere.

14′ p.t.: Bel controllo di Benali al limite dell’area e tiro ad incrociare che termina di poco a lato.

10′ p.t.: Punizione in attacco per la Pro Vercelli, la botta violenta di Scaglia dai 20 metri termina fuori di poco.

7′ p.t.: Lungo possesso palla del Pescara ma il gioco si sviluppa per linee orizzontali. Ancora nessun vero pericolo per la Pro.

4′ p.t.: Sprocati controlla al limite dell’area, si gira in modo fulmineo e tira di collo sinistro fuori bersaglio.

ore 19.00: Via alla partita. Pescara in maglia biancazzurra a strisce verticali e pantaloncini bianchi, Pro Vercelli in completa divisa rossa.

La sfida dell’Adriatico tra Pescara e Pro Vercelli apre la nona giornata del campionato di Serie BOddo cerca continuità dopo il successo ottenuto a Trapani nell’ultima di campionato, Foscarini vuole fare il bis dopo l’esordio con vittoria nel match casalingo contro il Vicenza. Il tecnico degli abruzzesi si affida al duo d’attacco Caprari – Lapadula, con Benali alle loro spalle; Cocco parte dunque dalla panchina. Galvanizzati dal cambio d’allenatore, i piemontesi puntano sul tridente Sprocati – Marchi – Di Roberto per provare a centrare il primo acuto in trasferta.

FORMAZIONI UFFICIALI

PESCARA: Fiorillo; Fiamozzi, Campagnaro, Zuparic, Crescenzi; Selasi, Mandragora, Verre (dal 26′ s.t. Forte); Benali (dal 14′ s.t. Cocco); Caprari (dal 39′ s.t. Bruno), Lapadula. All. Oddo.

PRO VERCELLI: Pigliacelli; Berra, Coly, Legati, Scaglia; Ardizzone, Matute, Scavone; Sprocati (dal 24′ s.t. Mustacchio), Marchi, Di Roberto (dal 40′ s.t. Gatto). All. Foscarini.

MARCATORE: 29′ s.t. Forte (Pe)

ARBITRO: Ros (Pordenone).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820