Sansone stende la Juventus: 1 – 0. Il Sassuolo vola in classifica, per i bianconeri altra occasione persa

di Denise Marfia

» Sport » Sansone stende la Juventus: 1 – 0. Il Sassuolo vola in classifica, per i bianconeri altra occasione persa

Sansone stende la Juventus: 1 – 0. Il Sassuolo vola in classifica, per i bianconeri altra occasione persa

| mercoledì 28 Ottobre 2015 - 20:03
Sansone stende la Juventus: 1 – 0. Il Sassuolo vola in classifica, per i bianconeri altra occasione persa

La Juventus perde l’ennesima occasione per risalire la classifica e si arrende ad una bellissima punizione di Sansone. I bianconeri, che devono fare a meno di alcuni giocatori importanti, non riescono a mettere in campo la grinta, la concentrazione e la caparbietà della squadra degli ultimi anni e così devono arrendersi ad un Sassuolo che nel primo tempo ha giocato molto bene ma nel secondo ha pensato più a difendere e a buttare via la palla che a provare il raddoppio. Per Allegri è notte fonda, ancora a 12 punti in classifica mentre in testa si fa sul serio. Sogni scudetto già archiviati, la squadra subisce troppi gol e ne fa pochi. Mandzukic è imbarazzante. Lo spilungone croato sbaglia tutto, si nasconde tra gli avversari, è macchinoso e lento, non riesce a capire le giocate dei compagni. Il solo Dybala può fare davvero poco. Devono cresce sia per mentalità che per gioco Alex Sandro e Lemina. I bianconeri sono penalizzati dall’espulsione di Chiellini, secondo cartellino giallo un pò troppo severo.

I neroverdi hanno invece giocato una partita a viso aperto, senza timori reverenziali. Come ogni anno Di Francesco mette in campo una squadra volitiva e arrembante. I difensori del Sassuolo che sono stati i migliori della partita e poi la perla di Sansone, che ha battuto una punizione alla Pirlo, regalano 3 punti d’oro a Di Franceso portandosi a 18 punti in classifica. I neroverdi si divertono e fanno divertire i propri tifosi.

La Juventus adesso deve ridimensionare i propri obiettivi trovandosi a meno undici dal primato e a meno 9 dal terzo posto in classifica posto utile per qualificarsi in Champions League. Sabato la Juventus torna in campo nel derby contro il Torino; il Sassuolo, invece, è di scena domenica a Udine.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAGELLE 

49′ s.t. – GERVASONI FISCHIA LA FINE DELLA PARTITA. SASSUOLO – JUVENTUS 1 – 0

46′ s.t. – Defrel prova il tiro da fuori area, blocca Buffon.

45′ s.t. – L’arbitro assegna 4 minuti di recupero.

40′ s.t. – Hernanes prova il destro da fuori area, palla fuori.

37′ s.t. – Hernanes batte una punizione, palla alta.

37′ s.t. – ULTIMO CAMBIO PER LA JUVENTUS. ENTRA HERNANES, ESCE LEMINA

36′ s.t. – AMMONIZIONE PER CANNAVARO. FALLO SU MORATA

35′ s.t. – ULTIMO CAMBIO PER IL SASSUOLO. ENTRA LARIBI, ESCE BERARDI

32′ s.t. – SECONDA SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. ENTRA ZAZA, ESCE DYBALA

32′ s.t. – Fallo di Acerbi su Dybala (mano sul viso) non sanzionata dall’arbitro.

28′ s.t. – Tentativo velleitario di Lemina da fuori area, palla debole viene bloccata da Pegolo.

25′ s.t. – SECONDA SOSTITUZIONE PER IL SASSUOLO. ENTRA DUNCAN, ESCE BIONDINI

24′ s.t. – DOPPIA SOSTITUZIONE NEL SASSUOLO. ENTRA DEFREL, ESCE FLOCCARI

23′ s.t. – Punizione di Dybala troppo sul portiere che blocca.

23′ s.t. – AMMONIZIONE PER BERADI. FALLO DI OSTRUZIONE

20′ p.t. – Bonucci di testa su calcio d’angolo battuto da Dybala manda la palla molto alta.

17′ s.t. – Morata crossa sul secondo palo e Peluso salva, mettendo in angolo, sull’accorrente Cuadrado.

16′ s.t. – Cuadrado tira sul primo palo, Pegolo mette in calcio d’angolo.

15′ s.t. – Dybala crossa, palla troppo verso Pegolo che blocca.

14′ s.t. – AMMONIZIONE PER PEGOLO. FALLO DI OSTRUZIONISMO

14′ s.t. – PRIMA SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS. ENTRA MORATA, ESCE MANDZUKIC

13′ s.t. – Bonucci batte la punizione, esce dalla barriera Biondini e devia la palla.

10′ s.t. – Sansone prova un tiro dalla distanza, fuori.

7′ s.t. – Dybala batte una punizione che finisce tra le mani di Pegolo.

3′ s.t. – Pogba tira da fuori area, palla fuori alla destra di Pegolo.

21.49 – GERVASONI FISCHIA L’INIZIO DEL SECONDO TEMPO

47′ p.t. – FINE PRIMO TEMPO. SASSUOLO – JUVENTUS 1 – 0

45′ p.t. – Sassuolo prova un tiro a volo da fuori area, palla bloccata da Buffon.

45′ p.t. – L’arbitro assegna 2 minuti di recupero.

43′ p.t. – Floccari prova una girata dal limite dell’area, palla fuori.

38′ p.t. – AMMONIZIONE PER CHIELLINI. SECONDO GIALLO ESPULSO. FALLO SU BERARDI

34′ p.t. – Sturaro prova la botta da fuori area, palla alta.

33′ p.t. – Cross di Alex Sandro, Acerbi anticipa Mandzukic.

26′ p.t. – Pogba tira a giro da fuori area, la palla è deviata in calcio d’angolo da Pegolo.

25′ p.t. – Dybala si invola in area, Acerbi recupera e mette palla in angolo.

23′ p.t. – Dybala tira da fuori area, la palla è deviata in calcio d’angolo.

22′ p.t. – Lemina calcia il pallone lontano il pallone a gioco fermo e rischia il secondo cartellino giallo.

19′ p.t. – GOL DEL SASSUOLO. SEGNA SANSONE SU PUNIZIONE. BUFFON RIMANE IMMOBILE. SASSUOLO – JUVENTUS 1 – 0

18′ p.t. – AMMONIZIONE PER LEMINA. FALLO SU SANSONE

13′ p.t. – Dybala batte una punizione, Pegolo ribatte con i pugni.

12′ p.t. – AMMONIZIONE PER PELUSO. FALLO SU CUADRADO

6′ p.t. – Punizione di Missiroli, nessuno colpisce la palla che va fuori.

4′ p.t. – AMMONIZIONE PER CHIELLINI PER PROTESTE

1′ p.t. – Pogba crossa, contrasto Peluso Sturaro in area, Acerbi mette in angolo.

20.47 – Gervasoni fischia l’inizio della partita.

La Juventus prova ad allungare la sua striscia vincente, cercando la vittoria fuori le mura amiche. Di fronte, avrà, comunque, una squadra tosta che con Di Francesco al timone non ha mai sbagliato le partite contro le grandi. È iniziato per la Juventus un tour de force che in dieci giorni farà capire se la squadra di Allegri può puntare in alto, sia in campionato che in Europa. In meno di due settimane ecco il Sassuolo, il derby, la Champions League e l’Empoli in trasferta. Primo duro ostacolo è la squadra di Di Francesco.

Il tecnico neroverd eschierà Biondini a centrocampo mentre in attacco ecco Floccari e Sansone insieme a Berardi. Tra i pali ci sarà Pegolo perché Consigli è squalificato dopo l’espulsione a San Siro in casa del Milan.

Ancora turn over per Allegri che dovrà fare a meno degli ultimi infortunati: Pereyra fuori per 40 giorni e Asamoah che tornerà tra 20 giorni. Defezione dell’ultima ora anche per Marchisio pera causa di un attacco influenzale che lo ha colpito nel primo pomeriggio di oggi. Titolare Alex Sandro. Spazio fin dal primo minuto anche per Sturaro e Lemina.

Soltanto 2 i precedenti tra Sassuolo e Juventus, con i neroverdi in casa, nei quali si sono registrati un pari e una vittoria juventina, ottenuta nella stagione 2013-14 con il risultato di 1-3.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini (25′ s.t. Duncan), Magnanelli, Missiroli; Berardi (35′ s.t. Laribi), Floccari (24′ s.t. Defrel), Sansone. All.: Di Francesco.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Sturaro, Lemina (37′ s.t. Hernanes), Pogba, Alex Sandro; Mandzukic (14′ s.t. Morata), Dybala (32′ s.t. Zaza). All.: Allegri.

Arbitro: Gervasoni di Mantova.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820