Udinese – Atalanta, le pagelle. Perica e Thereau al top, Denis non ne becca una

di Redazione

» Sport » Udinese – Atalanta, le pagelle. Perica e Thereau al top, Denis non ne becca una

Udinese – Atalanta, le pagelle. Perica e Thereau al top, Denis non ne becca una

| mercoledì 06 Gennaio 2016 - 14:24
Udinese – Atalanta, le pagelle. Perica e Thereau al top, Denis non ne becca una

Ecco le pagelle dell’anticipo della 18esima giornata di Serie A tra Udinese e Atalanta (clicca qui per leggere la cronaca).

UDINESE: Karnezis 6; Piris 6, Danilo 6,5, Felipe 6,5; Widmer 6,5, Badu 6,5, Lodi 6, Fernandes 7 (dal 27′ s.t. Iturra 6), Edenilson 5 (dal 34′ s.t. Adnan s.v.); Perica 8 (dal 38′ s.t. Zapata s.v.), Thereau 7,5. All.: Colantuono.

I MIGLIORI DELL’UDINESE:

Perica: Si guadagna gli applausi convinti del Friuli con una prestazione sontuosa, fatta prima di tutto di spirito di sacrificio, e quindi quantità, ma soprattutto di tanta qualità. Nel finale di primo tempo, sfrutta al massimo il ‘cioccolatino’ di Fernandes, che trasforma in gol con un preciso colpo di testa: non proprio la specialità di casa, tra l’altro.

Thereau: Quando non c’è capitan Di Natale, è lui a rubare la scena. Ottimo sia in veste di assist-man che in quella di finalizzatore, il suo è il tipico gol da attaccante d’area. Avrebbe potuto festeggiare una doppietta se l’arbitro non gli avesse ingiustamente annullato un gol nella ripresa.

I PEGGIORI DELL’UDINESE:

Edenilson: Macchia una prestazione normale con un errore da matita blu nella ripresa, quando si lascia scappare da sotto il naso D’Alessandro, che segna e riapre la partita. Poco dopo, Colantuono lo sostituisce con Adnan.

ATALANTA: Sportiello 7; Conti 6 (dal 34′ s.t. Estigarribia s.v.), Toloi 6, Cherubin 6, Dramé s.v. (dal 31′ p.t. Brivio 6); Grassi 5,5 (dal 18′ s.t. Monachello s.v.), De Roon 6, Cigarini 5,5; D’Alessandro 7,5, Denis 4, Gomez 6,5. All.: Reja.

I MIGLIORI DELL’ATALANTA:

Sportiello: Conferma la statistica che lo vede come il secondo miglior portiere della Serie A in quanto a parate. Tanti i suoi interventi, di cui almeno tre decisivi: ci prova in tutti i modi a non subire gol, ma purtroppo per lui non viene aiutato dai suoi difensori, decisamente non in giornata.

D’Alessandro: Palla al piede è sempre temibile, quando va nell’uno contro uno riesce sempre a trovare lo spazio per servire i compagni o andare al tiro. L’intesa con Gomez è buona: è senza dubbio il più pericoloso tra i suoi. Si prodiga tanto anche in fase difensiva.

I PEGGIORI DELL’ATALANTA:

Denis: Non proprio una gran partita per il grande ex del match. In avanti non ne becca una, sembra quasi che D’Alessandro e Gomez non lo vedano, fatto sta che il ‘Tanque’ non riesce mai a rendersi pericoloso. Mai.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820