Golden Globes, premiato Ennio Morricone | Tarantino: “Lui come Mozart e Beethoven”

di Redazione

» Costume » Golden Globes, premiato Ennio Morricone | Tarantino: “Lui come Mozart e Beethoven”

Golden Globes, premiato Ennio Morricone | Tarantino: “Lui come Mozart e Beethoven”

| lunedì 11 Gennaio 2016 - 07:39
Golden Globes, premiato Ennio Morricone | Tarantino: “Lui come Mozart e Beethoven”

Anche se si profila un anno modesto per il cinema italiano Ennio Morricone ha vinto il Golden Globe per la Miglior colonna sonora, per le sue musiche del film ‘The Hateful Eight’ di Quentin Tarantino. A ritirare il premio il regista che ha ringraziato in italiano il compositore e la moglie.

“È una cosa fantastica: capite che Ennio Morricone è il mio compositore preferito? E non intendo un compositore qualunque, intendo uno come Mozart, come Beethoven, come Schubert”: così Tarantino definisce la musica di Morricone. “Non ha mai vinto un premio per uno dei film che ha fatto; ha vinto in Italia, ma mai qui in America e voglio ringraziarlo: a 87 anni ha realizzato una fantastica colonna sonora e finalmente vinto un premio prestigioso”, ha aggiunto il regista.

A bocca asciutta invece Paolo Sorrentino che aveva puntato su Jane Fonda per ottenere il Golden globe. Raccoglie consensi ma niente statuetta stavolta per lui. Candidata come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione in ‘Youth – La giovinezza’ del regista italiano, l’attrice è stata sconfitta da Kate Winslet per il suo ruolo in ‘Jobs’, il film sulla vita di Steve Jobs con Michael Fassbender.

I riconoscimenti della Hollywood Foreign Press Association, che premiano i migliori film ed ai programmi televisivi della stagione e sono considerati assieme al premio Oscar (per il cinema) ed al premio Emmy (per la televisione) il maggiore riconoscimento nel settore cinematografico e televisivo.

Hanno visto affermarsi anche ‘The Martian’ di Ridley Scott come miglior commedia e il suo protagonista Matt Damon come miglior attore di commedia o musical. Il premio per la miglior attrice in un film drammatico è andato a Brie Larson per ‘Room‘, quello per la miglior attrice in una commedia a Jennifer Lawrence per ‘Joy’. Grandi sconfitte Cate Blanchett e Rooney Mara, protagoniste di ‘Carol’, che non ha ottenuto nessun riconoscimento.

Tra i premiati anche Lady Gaga che si è aggiudicata il premio per la miglior attrice di miniserie o telefilm in ‘American Horror Story: Hotel’ e Sylvester Stallone, che ha ricevuto il suo primo Golden Globes come miglior attore non protaonista per ‘Creed‘, dove è tornato a vestire i panni del pugile Rocky Balboa.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820