Sanremo 2016, le pagelle della prima serata. Irene e Arisa belle sorprese. Dear Jack tra i bocciati

di Rosy Buttafuoco

» Sanremo 2016 » Sanremo 2016, le pagelle della prima serata. Irene e Arisa belle sorprese. Dear Jack tra i bocciati

Sanremo 2016, le pagelle della prima serata. Irene e Arisa belle sorprese. Dear Jack tra i bocciati

| martedì 09 Febbraio 2016 - 20:30
Sanremo 2016, le pagelle della prima serata. Irene e Arisa belle sorprese. Dear Jack tra i bocciati

La prima giornata di Sanremo va in archivio senza grossi picchi musicali. Sarà che bisogna fare l’orecchio alle canzoni nuove ma non sembra essersi visto nulla di particolarmente significativo. Irene Fornaciari e Arisa sono state le migliori insieme al duo “favorito” Caccamo-Iurato. Alcune delusioni a cominciare da Fragola, Noemi e i Dear Jack.

La serata, invece, sotto il profilo dello spettacolo è andata via liscia (forse troppo) con l’abile guida di Carlo Conti (8). Buone performance musicali da Laura Pausini (7,5, simpatico il duetto con la Pausini di 20 anni fa) e Elton John (8 alla musica e alla semplicità con cui ha gestito le risposte all’intervista; non ha detto nulla di politicamente “scorretto”). Molto deludente il momento comico di Aldo, Giovanni e Giacomo (4) mentre Virginia Raffaele (7,5), con l’imitazione prolungata di Sabrina Ferilli, conferma di avere verve comica.

Queste invece le pagelle dei cantanti:

23.47: Chiude la gara odierna Irene Fornaciari, la figlia di Zucchero, che aveva debuttato sul palco nel 2009 tra le Nuove proposte: canta Blu. GIUDIZIO SI24: Una delle più belle sorprese. La canzone è morbida, poetica, crea atmosfera con il suo riferimento alle tragedie del mare. Lei è molto elegante sul palco, penalizzata un po’ da una voce nasale ma è musicalmente preparata. Voto: 7.

irene-fornaciari-sanremo-prima-serata

23.42: Il giovane Rocco Hunt, vero cognome Pagliarulo, canta “Wake up”. GIUDIZIO SI24: Titolo inglese, canzone di chiaro stampo meridionale: un invito a svegliarsi, a reagire alla politica, allo stato, alla tv, più in generale al potere. Molto ritmo, meno rap del previsto e più canzone. Pur non essendo particolarmente originale è una canzone che spicca e che il giovane Rocco Hunt riesce a interpretare bene. Voto 6,5.

rocco-hunt-sanremo-prima-serata

23.06: Sul palco i Bluvertigo che ritornano insieme dopo variegate esperienze per cantare “Semplicemente”, brano di Morgan, uno dei fondatori del gruppo. GIUDIZIO SI24: Il teso sembra sia stato scritto in poco meno di cinque minuti, cancellature comprese. Morgan è indiscutibilmente un genio musicale ma questa canzone ha poco di geniale: è comunque gradevole anche se la voce di Morgan convince poco, sembra più tirata del solito. Voto: 6.

morgan-sanremo-prima-serata-9-febbraio

22.55: E’ il momento di Enrico Ruggeri, cantautore e autore di tanti brani famosi, che presenta la canzone “Il primo amore non si scorda mai”, scritta da lui. GIUDIZIO SI24: Testo un pizzico apocalittico, Ruggeri è una di quelle voci inconfondibili della canzone italiana. Questa canzone ha meno atmosfera di tante altre che hanno contribuito a fare grande Ruggeri, c’è ritmo ma non sembra una canzone destinata a lasciare il segno. Voto: 6.

enrico-ruggeri-sanremo-prima-serata

22.31: Tocca a una cantante “di casa”, Arisa, con “Guardando il cielo”. GIUDIZIO SI24: Canzone a sfondo mistico – spirituale, Arisa indossa un “vestito” musicale abbastanza nuovo, si limita a fare la cantante e lo fa bene. La canzone ha un arrangiamento minimale che esalta la voce intonata di Arisa. Buona impressione. Voto: 7.

arisa-sanremo-prima-serata-9-febbraio

22.25: Dopo la special guest Laura Pausini si torna alla gara con gli Stadio che cantano “Un giorno mi dirai”. GIUDIZIO SI24: Il tema del rapporto padre-figlia è trattato in modo molto “soft”, un po’ banale, ma in fondo una canzone non deve per forza essere un trattato di filosofia. Gaetano Curreri e gli Stadio inventano poco ma assicurano uno standard di qualità consono alla loro carriera quarantennale. Voto: 6,5.

gli-stadio-sanremo-prima-serata-2

21.49: Tocca a Giovanni Caccamo e Deborah Iurato, inedita coppia siciliana, grandi favoriti del Festival: cantano “Via da qui”, scritta da Giuliano Sangiorgi. GIUDIZIO SI24: Il testo della canzone è incalzante, l’esecuzione un po’ meno. Ma i duetti a Sanremo tirano sempre: Giovanni canta bene, Deborah canta meglio (ma dovrebbe sorridere un po’), l’insieme funziona. Voto: 7.

giovanni-caccamo-e-deborah-iurato-sanremo-9-febbraio-2016-2

21.33: Primo gruppo in gara, i Dear Jack, con “Mezzo respiro”, brano scritto da sette persone. GIUDIZIO SI24: Ci aspettavamo molto di più. Anche questa canzone, come per Noemi, galleggia troppo su note basse e neanche troppo intonate, quando si impenna non migliora granchè. Perplessità anche sull’armonia del gruppo. Testo un po’ ripetitivo. Voto: 4,5.

dear-jack-mezzo-respiro-sanremo-9-febbraio

21.23: E’ la volta di Noemi che canta “La borsa di una donna”. GIUDIZIO SI24: Il tema della canzone potrebbe anche essere originale ma non è sviluppato in modo adeguato. L’impressione è che parole e musica si combinino poco. Canzone più recitata su toni bassi che non cantata con la voce che certo non manca a Noemi. Poco orecchiabile per una manifestazione come Sanremo. Forse faranno più rumore le recenti dichiarazioniVoto: 5,5

noemi-sanremo-9-febbraio-2016-bis

21.16: Debutta Lorenzo Fragola, con la canzone “Infinite volte”, scritta a dieci mani. GIUDIZIO SI24: Il testo appare piuttosto debole, la musica migliora l’insieme. Ma non sembra una canzone particolarmente adatta a Lorenzo che canta con qualche gorgheggio evitabile, le parole non “suonano” bene. E c’è anche qualche smorfia di troppo nella recitazione. Voto: 5,5. (ma prendendo confidenza con la canzone può migliorare)

lorenzo-fragola-sanremo-9-febbraio-2

Il giorno del debutto è probabilmente il più emozionante per tutti, per gli organizzatori, i conduttori e ovviamente anche per i cantanti. Nella prima serata si esibiranno dieci dei venti big in gara con quest’ordine di scaletta: Lorenzo Fragola, Noemi, Dear Jack, Giovanni Caccamo e Deborah Iurato, gli Stadio, Arisa, Enrico Ruggeri, i Bluvertigo, Rocco Hunt e Irene Fornaciari.

(LEGGI QUI IL PROGRAMMA DELLE SERATE)

(LEGGI QUI LE QUOTE DEI CANTANTI)

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820