Aggiornato alle: 07:23

“Regeni è stato ucciso in un appartamento” | Per le autorità egiziane non è stata una rapina

di Redazione

» Cronaca » “Regeni è stato ucciso in un appartamento” | Per le autorità egiziane non è stata una rapina

“Regeni è stato ucciso in un appartamento” | Per le autorità egiziane non è stata una rapina

| mercoledì 10 Febbraio 2016 - 13:12
“Regeni è stato ucciso in un appartamento” | Per le autorità egiziane non è stata una rapina

Nuove rivelazioni sul caso Regeni, il giovane ricercatore friulano torturato e ucciso al Cairo, in Egitto. “Giulio Regeni è stato ucciso in un appartamento nel centro de Il Cairo“.

“Solo in un secondo momento il suo cadavere è stato trasportato sulla strada desertica che dalla Capitale va ad Alessadria, dove è stato ritrovato”, hanno spiegato i media locali.

Gli investigatori di Giza, area dove è avvenuto il ritrovamento del corpo, stanno conducendo interrogatori a tappeto su 37 persone sospettate dell’omicidio del giovane Giulio Regeni.

“Nessun elemento collega la morte di Giulio Regeni a una rapina”. Lo sostengono le autorità egiziane che stanno indagando sull’omicidio del ricercatore friulano.

È quanto emerge da un’informativa inviata da Il Cairo alla Procura di Roma. Dagli accertamenti sarebbe inoltre emerso come il 28enne non svolgesse alcuna attività illecita: “Conduceva una vita ritirata e frequentava solo colleghi ricercatori”, scrivono gli investigatori.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it