Accroglianò Antonella, Anas, Andrea Musenga, Antonino Ferrante, Antonio Valente, appalti Anas, appalti truccati, appalti truccati Anas, arresti appalti truccati, arresti appalti truccati Roma, arresti Roma, Carmelo Misseri, Concetto Albino Bosco Lo Giudice, Elisabetta Parise, Emiliano Cerasi, Francesco Domenico Costanzo, Giovanni Parlato, Giovanni Spinosa, Giuseppe Colafelice, Giuseppe Ricciardello, nomi Anas, nomi arrestati appalti anas, nomi arrestati appalti truccati, Oreste De Grossi, Paolo Tarditi, Roma, Sergio Serafino Lagrotteria, Sergio Vittadello, Vincenzo Loconte, Vito Rossi

Gli specialisti del G.I.C.O. hanno dato esecuzione ai seguenti provvedimenti emessi dal Tribunale e dalla Procura della Repubblica di Roma nell’ambito dell’operazione soprannominata “Dama Nera che ha coinvolto l’Anas spa ed alcune personalità di spicco. Tra esse un avvocato e un deputato.

Oltre 50 le perquisizioni effettuate in Lazio, Sicilia, Calabria, Puglia, Lombardia, Trentino Alto Adige, Piemonte, Veneto, Molise e Campania: passate al setaccio anche le sedi Anas di Roma, Milano e Cosenza. Nel corso delle operazioni odierne sono stati sottoposti a sequestro ulteriori 225.000 euro in contanti.

L’ordinanza di custodia cautelare cita:

Agli arresti domiciliari: Accroglianò Antonella, Concetto Albino Bosco Lo Giudice, Emiliano Cerasi, Giuseppe Colafelice,, Francesco Domenico Costanzo, Antonino Ferrante, Vincenzo Loconte, Carmelo Misseri, Andrea Musenga, Elisabetta Parise. Giuseppe Ricciardello, Vito Rossi, Giovanni Spinosa, Paolo Tarditi, Antonio Valente, Sergio Vittadello. In carcere sono finiti Sergio Serafino Lagrotteria, Giovanni Parlato e Oreste De Grossi.