Pescara-Novara 31° giornata serie B

Importante vittoria in chiave play off per il Novara che vince all’Adriatico per 2 a 1 contro una diretta rivale e si stacca in classifica proprio gli abruzzesi che perdono ben tre posizioni ed è  crisi. Il Pescara non ottiene vittorie da sette turni. Per il Novara ancora un successo pesante dopo quello contro il Cagliari e il Vicenza.

E’ il Novara a provarci con più convinzione all’inizio del primo tempo. Una botta da fuori area di Viola impegna in una difficile parata Fiorillo. Poco dopo ecco la quinta rete di Corazza che lasciato incolpevolmente solo stacca di testa e batte il portiere. La rete sveglia i padroni di casa che reclamano un rigore per un tocco di piede del portiere Da Costa sulle gambe di Lapadula. Il Pescara continua ad attaccare e ci pensa lo stesso attaccante ad acciuffare il pari con una punizione dal limite che lascia immobile Da Costa. Baroni è costretto a sostituire Lanzafame infortunato in uno scontro di gioco con Coda e fa entrare in campo Evacuo

Nel secondo tempo Torreira sfiora il raddoppio ma è il Novara a segnare subito dopo con Evacuo che approfitta di una disattenzione della retroguardia dei padroni di casa. Il Pescara prova a reagire ma il Novara si chiude bene e riparte in contropiede. Forcing dei padroni di casa nella parte centrale del secondo tempo ma il Novara tiene bene il campo. Al 36esimo l’arbitro annulla un gol in sforbiciata a Torreira e il match si conclude

Per il Pescara è la terza sconfitta consecutiva ed è crisi con tre squadre che nell’ultimo turno di campionato la superano in classifica.

Per il Novara, che adesso è a 52 punti in classifica, terzo successo consecutivo e playoff sempre più vicini. Si tratta della sedicesima vittoria in campionato.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAGELLE

50′ s.t. – L’ARBITRO FISCHIA LA FINE DELLA PARTITA

45′ s.t. – L’arbitro assegna 5 minuti di recupero.

45′ s.t. – Botta di destro di Casarini, para Fiorillo.

44′ s.t. – Girata di Lapadula di destro, dentro l’area, palla molto alta.

41′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL NOVARA. Entra Buzzegoli, esce Corazza.

37′ s. t. – Sinistro di Lapadula dal limite dell’area, palla fuori.

37′ s.t. – Cross di Mazzotta, intervento del difensore del Novara che per poco non fa un autogol.

36′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL PESCARA. Entra Mitrita, esce Bruno.

35′ s.t. – Gol in girata dentro l’area di Torreira annullato per fuorigioco.

32′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL NOVARA. Entra Mantovani, esce Dickmann.

31′ s.t. – Infortunio momentaneo alla coscia sinistra per il portiere Da Costa che mette la palla fuori.

29′ s.t. – Lapadula stoppa la palla in area, Troest mette fuori.

26′ s.t. – Potenziale azione da gol per il Pescara, nessuno riesce a trovare la deviazione vincente dentro l’area.

24′ s.t. – AMMONIZIONE PER BRUNO. Fallo su Corazza.

24′ s.t. – Cross di Lapadula rasoterra dalla sinistra, palla che attraversa tutta l’area di rigore senza alcuna deviazione.

22′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL PESCARA. Entra Acosta, esce Caprari.

20′ s.t. – AMMONIZIONE PER EVACUO. Fallo su Memushaj.

17′ s.t. – SOSTITUZIONE PER IL PESCARA. Entra Zuparic, esce Coda per un infortunio muscolare.

7′ s. t. – GOL DEL NOVARA. SEGNA EVACUO. Disattenzione del Pescara dentro la propria area, palla che giunge all’attaccante del Novara che di sinistro batte sotto porta Fiorillo.

6′ s.t. – AMMONIZIONE PER TROEST

5′ s.t. – Torreira sotto porta prova di destro ma la palla va alta.

16.04 – INIZIA IL SECONDO TEMPO

47′ p.t. – L’ARBITRO FISCHIA LA FINE DEL PRIMO TEMPO

45′ p.t. – Cross dalla destra di Gonzalez, Viola stacca di testa ma mette la palla alta.

45′ p.t. – L’arbitro assegna 3 minuti di recupero.

40′ p.t. – AMMONIZIONE PER BENALI. Fallo su Faragò.

37′ p.t. – SOSTITUZIONE PER IL NOVARA. Entra Evacuo, esce Lanzafame infortunato dopo uno scontro con Coda.

36′ p.t. – Contropiede del Pescara, Torreira, servito in area, di destro colpisce il palo.

31′ p.t. – Lapadula di sinistro in scivolata dentro l’area sfiora la palla e per poco non trova il raddoppio.

28′ p.t. – GOL DEL PESCARA. SEGNA CAPRARI. Punizione dell’attaccante, palla in gol.

27′ p.t. – AMMONIZIONE PER FARAGO’. Fallo su Torreira.

23′ p.t. – Lapadula in area non riesce a colpire bene la palla di testa perchè contrastato regolarmente da Troest.

20′ p.t. – Cross di Faragò, sfiora Gonzalez dentro l’area.

17′ p.t. – Destro di Corazza, palla smorzata da Coda che finisce innocua tra le braccia di Fiorillo.

16′ p.t. – Lapadula batte una punizione dalla destra, palla alta.

15′ p.t. – AMMONIZIONE PER GAROFALO. Fallo su Lapadula.

14′ p.t. – Benali servito in area riesce a girarsi, tira di sinistro e Da Costa para con i piedi.

11′ p.t. – Lapadula, servito in area, tira di destro, Da Costa in uscita para con il corpo. Il portiere con i piedi trattiene l’attaccante, per l’arbitro non è fallo.

7′ p.t. – GOL DEL NOVARA. SEGNA CORAZZA. Cross di Dickmann dai 25 metri e Corazza, lasciato libero dentro l’area, stacca di testa e batte Fiorillo.

6′ p.t. – Colpo di testa di Memushaj su calcio d’angolo, palla fuori.

3′ p.t. – Tiro da lontano di Viola, Fiorillo si distende e con la mano sinistra mette in calcio d’angolo.

ore 15 – INIZIA LA PARTITA

Sfida playoff allo stadio Adriatico dove il Pescara attende il Novara. Le due squadre si trovano appaiate a 49 punti in classifica ma lo stato di forma e di umore è opposto. Gli abruzzesi sono in un periodo nero: 6 turni senza vittorie con oltre due reti incassate di media a partita, il Novara, invece, è reduce da ottime prestazioni e risultati con le vittorie contro Cagliari e Vicenza.

Nel Pescara, Oddo darà la prima chance da titolare, in questa stagione, per il diciannovenne Davide Vitturini. In avanti rientra Lapadula che sarà supportato alle spalle dal tandem Benali- Caprari.

Baroni deve fare a meno dello squalificato Faraoni e schiera terzino destro Dickmann. In attacco, sorpresa Lanzafame al posto di Evacuo.

Sono 15 i precedenti in totale tra le due formazioni, tutti nella serie cadetta, e il bilancio totale vede 3 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte per il Pescara con 11 gol fatti e 18 subiti.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Pescara (4-3-1-2) Fiorillo; Vitturini, Coda (17′ st Zuparic), Fornasier, Mazzotta; Torreira, Buno (36′ st Mitrita), Memushaj; Benali; Caprari (22′ st Acosta), Lapadula. All.: Oddo

Novara (4-2-3-1) Da Costa; Dickmann (32′ st Mantovani), Troest, Garofalo, Dell’Orco; Casarini, Viola; Faragò, Corazza (41′ st Buzzegoli), Lanzafame (37′ pt Evacuo); Gonzalez. All.: Baroni

Arbitro: Pezzuto di Lecce.