Atalanta-Bologna, Atalanta Bologna, pagelle anticipi trentesima giornata di Serie A, pagelle anticipo trentesima giornata di Serie A, pagelle giocatori Serie A, pagelle giocatori Atalanta, pagelle giocatori Bologna, pagelle giocatori Atalanta-Bologna, pagelle trentesima giornata serie a, Pagelle serie A, pagelle Atalanta-Bologna, serie A, voti anticipi trentesima giornata di Serie A, voti anticipo trentesima giornata di Serie A, voti Atalanta, voti giocatori serie a, voti Serie A, voti Bologna, voti Atalanta-Bologna, pagelle Atalanta Bologna, voti Atalanta Bologna

Ecco le pagelle dell’anticipo della 30esima giornata di Serie A tra Atalanta e Bologna (clicca qui per leggere la cronaca).

ATALANTA: Sportiello 6,5; Masiello 6, Paletta 6, Stendardo 6,5, Dramé 6; Cigarini 6, De Roon 6; Kurtic 6 (dal 27′ s.t. Migliaccio 6), Diamanti 8,5 (dal 9′ s.t. Raimondi 6), Gomez 8 (dal 44′ s.t. D’Alessandro s.v.); Pinilla 7. All.: Reja.

I MIGLIORI DELL’ATALANTA:

Diamanti: Cambia la partita con l’assist per il gol di Gomez, poi firma il raddoppio. In mezzo, tante giocate utilissime e davvero pochi errori. Che sia tornato l’Alino che fino a qualche anno fa faceva la differenza anche in Nazionale? E’ un po’ presto per dirlo, ma ciò che è certo è che l’Atalanta ha bisogno di questo Diamanti per archiviare il discorso salvezza.

Gomez: Diamanti gli dà un pallone che il ‘Papu’ deve soltanto spingere in rete, e il risultato è un gol importantissimo per l’economia del match. Attira su di sé le attenzioni di mezza difesa bolognese, consentendo a Diamanti e Pinilla di avere un maggior raggio d’azione. Nel finale provoca l’espulsione di Gastaldello. Encomiabile anche per il solito supporto in fase difensiva.

Pinilla: Non riesce a dare molta profondità all’Atalanta, ma l’impegno c’è, visto che lavora comunque tanto per la sua squadra. Impreziosisce la sua prestazione con l’assist per il raddoppio di Diamanti, anche se c’è qualche dubbio sulla regolarità del contrasto con cui nella circostanza il cileno si libera della marcatura di Maietta. Avrebbe l’occasione per firmare il tris, ma sbaglia il rigore procurato dallo scatenato Gomez.

I PEGGIORI DELL’ATALANTA:

Nessun giocatore dell’Atalanta sotto la sufficienza.

BOLOGNA: Mirante 6,5; Mbaye 4,5, Gastaldello 3, Maietta 6, Morleo 6,5 (dal 26′ s.t. Masina 6); Brighi 5,5, Diawara 6, Brienza 5 (dal 1′ s.t. Mounier 5,5); Rizzo 5,5 (dal 19′ s.t. Acquafresca 5,5), Floccari 5, Giaccherini 6. All.: Donadoni.

I MIGLIORI DEL BOLOGNA:

Giaccherini: Si dà da fare certamente più dei suoi compagni di reparto, anche se i risultati non sono quelli sperati, visto che non riesce ad essere sempre lucido e preciso nelle sue iniziative. Ma almeno lui ci prova.

Morleo: L’attenzione dell’Atalanta sul suo lato destro non è massima: lui se ne accorge e spinge con personalità e costanza, creando qualche spunto interessante.

I PEGGIORI DEL BOLOGNA:

Gastaldello: Non ci capisce molto nell’azione che porta al gol di Gomez, quando Diamanti lo fa ‘ballare’ con una serie di finte per poi saltarlo come si fa con un birillo durante l’allenamento settimanale. Concede anche un rigore, che però Pinilla sbaglia, e nel finale si fa pure espellere. Ci ha abituato a ben altro tipo di prestazioni.

Floccari: In assenza di Destro dovrebbe essere lui il punto di riferimento dell’attacco bolognese, e invece la sua presenza in campo quasi non si avverte. Torna più volte indietro a prendersi il pallone quando invece i compagni avrebbero bisogno di lui in avanti, e finisce inevitabilmente per pestarsi i piedi con i centrocampisti.