Aggiornato alle: 14:20

Adesca una 13enne su “Second Life” e la violenta | Un americano di 64 anni finisce in manette

di Redazione

» Cronaca » Adesca una 13enne su “Second Life” e la violenta | Un americano di 64 anni finisce in manette

Adesca una 13enne su “Second Life” e la violenta | Un americano di 64 anni finisce in manette

| martedì 24 Maggio 2016 - 17:03
Adesca una 13enne su “Second Life” e la violenta | Un americano di 64 anni finisce in manette

Una relazione virtuale si è trasformata in un incubo per una 13enne di Milano. Un americano di 64 anni è stato infatti arrestato dalla polizia per aver tentato di violentare la minorenne con la quale si “frequentava” da due anni sulla piattaforma social di Second Life.

L’uomo, residente in Portogallo, ha raggiunto la Lombardia in compagnia della moglie per incontrare la giovane con la quale si era sposato virtualmente. Resta da chiarire se la moglie dell’uomo arrestato fosse consapevole delle azioni del marito e quindi complice della tentata violenza.

Un elemento sembra tuttavia scagionarla, ovvero la sua assenza al momento del tentato abuso: la donna era impegnata a fare shopping in città. Gli atti sessuali contestati sarebbero avvenuti in un appartamento preso in affitto dalla coppia in zona San Vittore.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it