Aggiornato alle: 18:49

Champions, la Juve in dieci passa a Lione: 1 a 0. Perla di Cuadrado e primo posto nel girone

di Riccardo Bagarella

» Sport » Champions, la Juve in dieci passa a Lione: 1 a 0. Perla di Cuadrado e primo posto nel girone

Champions, la Juve in dieci passa a Lione: 1 a 0. Perla di Cuadrado e primo posto nel girone

| martedì 18 Ottobre 2016 - 20:14
Champions, la Juve in dieci passa a Lione: 1 a 0. Perla di Cuadrado e primo posto nel girone

LIONE – JUVENTUS: 0 – 1.

Marcatori: 31′ s.t. Cuadrado (J).

> LE PAGELLE

Quanta sofferenza, ma alla fine la vittoria. Meritata. A Lione la Juventus dà una grande prova di forza: soffre, lotta e reagisce alla grande all’espulsione di Lemina, che con un’ingenua doppia ammonizione lascia in dieci i compagni per quasi un tempo; nonostante l’inferiorità numerica, i bianconeri riescono a compiere la missione.

Merito soprattutto di un Gigi Buffon sontuoso. Il capitano bianconero si lascia scivolare addosso le tante critiche per i suoi ultimi errori tra Nazionale e club e dimostra a tutti di poterci stare ancora alla grande su palcoscenici così importanti, compiendo tre miracoli che salvano la sua Juve e certificano il successo: un rigore parato e due incredibili interventi di puro istinto.

Il gol di Cuadrado è stato il finale perfetto: è arrivato nel momento migliore del Lione, che da diversi minuti attaccava l’area bianconera, e ha dato la spinta decisiva alla Juve e allo stesso tempo la mazzata definitiva ai francesi. I bianconeri sono adesso primi nel girone a pari punti con il Siviglia (7 punti) e con due gare su tre da giocare in casa.

22.36 – FINISCE LA PARTITA.

45′ s.t.: 3 minuti di recupero.

40′ s.t.: Occasione Lione: Ghezzal ci prova da fuori, Benatia lo mura in calcio d’angolo.

38′ s.t.: NELLA JUVENTUS ENTRA BENATIA, ESCE DANI ALVES.

38′ s.t.: AMMONITO FERRI per una trattenuta su Cuadrado.

37′ s.t.: NEL LIONE ENTRA GHEZZAL, ESCE YANGA-MBIWA.

31′ s.t.: JUVENTUS IN VANTAGGIO, HA SEGNATO CUADRADO! Il colombiano sfonda sulla destra, entra in area e spara col destro, bucando Lopes da posizione defilatissima.

30′ s.t.: NELLA JUVENTUS ENTRA STURARO, ESCE KHEDIRA.

28′ s.t.: AMMONITO DIAKHABY per una fallo su Cuadrado.

27′ s.t.: NEL LIONE ENTRA CORNET, ESCE LACAZETTE.

26′ s.t.: Occasione Lione: un altro miracolo di Buffon, stavolta su una deviazione di Tolisso a pochi passi da lui, sugli sviluppi di un corner.

24′ s.t.: NELLA JUVENTUS ENTRA CUADRADO, ESCE DYBALA.

22′ s.t.: Miracolo di Lopes su Higuain, al quale scippa dai piedi il pallone a pochi passi alla porta: l’argentino viene fermato anche per fuorigioco.

19′ s.t.: NEL LIONE ENTRA FERRI, ESCE DARDER.

18′ s.t.: Bonucci anticipa in area Lacazette ma mette fuori, concedendo l’angolo.

15′ s.t.: AMMONITO LACAZETTE per un intervento da dietro su Khedira.

14′ s.t.: Rafael prova a mettere in mezzo dalla destra, Bonucci capisce tutto e intercetta.

11′ s.t.: Dani Alves ci prova da fuori: tiro deviato da Tolisso, corner per la Juventus.

9′ s.t.: JUVENTUS IN DIECI, ESPULSO LEMINA per doppia ammonizione. Il secondo giallo per un’entrata su Darder.

6′ s.t.: AMMONITO DARDER per un fallaccio su Pjanic.

4′ s.t.: Occasione Lione: miracolo di Buffon, che con la mano di richiamo salva la porta alzando sopra la traversa un tiro ravvicinato di Lacazette.

3′ s.t.: Lione un po’ più aggressivo rispetto ai primi 45′, ma la Juve lo tiene a bada.

ORE 21.47 – INIZIA IL SECONDO TEMPO.

ORE 21.32 – FINISCE IL PRIMO TEMPO.

45′ p.t.: Occasione Juventus: Higuain in area se ne va in mezzo a due e mette in mezzo per Khedira, anticipato a pochi passi dalla porta.

43′ p.t.: Occasione Juventus: ottimo cross di Dani Alves per Higuain, che la schiaccia di testa e la angola anche bene: Lopes però fa il miracolo e ci arriva.

42′ p.t.: AMMONITO LEMINA per un pestone sulla caviglia di Gonalons.

40′ p.t.: Dybala prova lo schema su punizione, mette il pallone in area ma non trova nessun compagno.

38′ p.t.: Interessante cross di Alex Sandro dalla sinistra: il pallone arriva in area, ma Gonalons è attento e allontana.

35′ p.t.: BUFFON PARA IL RIGORE! Lacazette batte ma calcia debolmente alla sinistra del portierone bianconero, che intuisce e respinge.

35′ p.t.: AMMONITO BONUCCI per il fallo da rigore.

34′ p.t.: RIGORE PER IL LIONE! Bonucci trattiene nella sua area Diakhaby, che va a terra: l’arbitro concede la massima punizione.

32′ p.t.: Un altro intervento duro su Dybala: stavolta da parte di Tolisso, che però si becca solamente un richiamo verbale.

31′ p.t.: Lemina prova il destro da fuori, ma calcia male e non trova la porta.

29′ p.t.: AMMONITO RAFAEL per un intervento scomposto su Dybala.

27′ p.t.: Juventus pericolosa soprattutto con le incursioni sulle fasce: i due esterni Alex Sandro e Dani Alves sembrano in serata.

24′ p.t.: Occasione Juventus: perfetta imbucata in area di Dani Alves per Higuain, che la gira subito in porta con l’esterno da posizione defilata: Lopes si tuffa e respinge lateralmente.

22′ p.t.: La Juventus ha ricominciato ad attaccare, Lione di nuovo sotto pressione.

19′ p.t.: Lemina anticipa bene Tolisso, poi però esagera col dribbling sulla linea di fondo e fa uscire il pallone: angolo per il Lione.

16′ p.t.: Tolisso prova a servire con lo scavetto Lacazette, il pallone filtra in area ma Buffon esce e ci arriva prima.

13′ p.t.: Lemina stende Fekir sulla trequarti: punizione per il Lione da buona posizione. Sugli sviluppi del calcio piazzato Diakhaby colpisce di testa ma manda fuori.

11′ p.t.: Il Lione prova ad uscire col possesso palla, la Juve si chiude bene e non lascia spazi.

8′ p.t.: Occasione Juventus: traversone di Alex Sandro dalla sinistra, Bonucci da pochi passi colpisce a botta sicura ma centra in pieno Khedira, che di fatto impedisce che il pallone entri in porta.

7′ p.t.: Lungo lancio di Bonucci ad innescare la corsa di Pjanic: Yanga-Mbiwa devia di testa e manda in corner.

6′ p.t.: Evra lancia in avanti Higuain, che controlla ma viene subito fermato per fuorigioco.

4′ p.t.: Higuain riceve palla sulla trequarti spalle alla porta, si gira subito e calcia col sinistro da fuori: pallone di poco alto sopra la traversa.

3′ p.t.: Juventus subito aggressiva e in pressione offensiva, inizio un po’ troppo timido del Lione.

ORE 20.47 – INIZIA LA PARTITA. Juventus in completa divisa blu, nel primo tempo attacca da sinistra verso destra. Lione in maglia bianca.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

LIONE (3-5-1-1): Lopes; Yanga-Mbiwa (dal 37′ s.t. Ghezzal), N’Koulou, Diakhaby; Rafael, Darder (dal 19′ s.t. Ferri), Gonalons, Tolisso, Morel; Fekir; Lacazette (dal 27′ s.t. Cornet). All.: Genesio.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Evra; Dani Alves (dal 38′ s.t. Benatia), Khedira (dal 30′ s.t. Sturaro), Lemina, Pjanic, Alex Sandro; Dybala (dal 24′ s.t. Cuadrado), Higuain. All.: Allegri.

MARCATORI: 31′ s.t. Cuadrado (J).

AMMONITI: Rafael, Darder, Lacazette, Diakhaby, Ferri (L); Bonucci, Lemina (J).

ESPULSI: Lemina (J).

ARBITRO: Marciniak (Polonia).

————-

Dopo lo 0 a 0 interno contro il Siviglia e il 4 a 0 in casa della Dinamo Zagabria, la Juventus fa visita al Lione nel match valido per la terza giornata del Girone H della Champions League.

I bianconeri devono blindare il primo posto in classifica: Buffon e compagni sono in testa al girone con 4 punti insieme al Siviglia, mentre il Lione è a quota 3. Per Allegri una doppia vittoria nel confronto con i francesi varrebbe la qualificazione agli ottavi di finale.

I PRECEDENTI: L’unico precedente in una gara ufficiale tra Lione e Juventus risale al doppio confronto nel quarto di finale dell’Europa League 2013/2014: i bianconeri vinsero entrambi gli incontri (1-0 a Lione, 2-1 allo ‘Juventus Stadium’).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820