Aggiornato alle: 01:30

F1, Vettel perdonato: ha insultato il direttore di corsa Charlie Whiting, ma non sarà punito

di Redazione

» Altri Sport » F1, Vettel perdonato: ha insultato il direttore di corsa Charlie Whiting, ma non sarà punito

F1, Vettel perdonato: ha insultato il direttore di corsa Charlie Whiting, ma non sarà punito

| martedì 01 Novembre 2016 - 15:33
F1, Vettel perdonato: ha insultato il direttore di corsa Charlie Whiting, ma non sarà punito

Dopo il finale caotico di gara in Messico, Sebastian Vettel rischiava di essere sanzionato sul piano disciplinare dalla Fia per insulti al direttore di corsa della Formula 1, Charlie Whiting. Il comunicato: “In considerazione delle sincere scuse presentate, il presidente della Fia ha deciso in via del tutto eccezionale di non infliggere sanzioni disciplinari a Sebastian Vettel”.

Tutto è accaduto proprio in occasione della prima manovra incriminata quella di Verstappen su Vettel, con l’olandese che non ha restituito la posizione (salvo poi essere penalizzato). Vettel in una comunicazione radio avrebbe detto:  “Questo messaggio è per Whiting: vaff…”, per la quale poi Vettel si è scusato nel post gara (come confermato nel comunicato).

In virtù della violazione del regolamento alla voce “parola, atto o scritto che possa causare lesioni morali o mancanza di rispetto alla Fia o ai suoi organi, membri e dirigenti”, il tedesco ha rischiato anche un Gran Premio dis qualifica.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820