Aggiornato alle: 15:25

Le pagelle di Roma – Viktoria Plzen. Dzeko esagera, Nainggolan rigenerato. Flop B. Peres

di Redazione

» Sport » Le pagelle di Roma – Viktoria Plzen. Dzeko esagera, Nainggolan rigenerato. Flop B. Peres

Le pagelle di Roma – Viktoria Plzen. Dzeko esagera, Nainggolan rigenerato. Flop B. Peres

| giovedì 24 Novembre 2016 - 22:54
Le pagelle di Roma – Viktoria Plzen. Dzeko esagera, Nainggolan rigenerato. Flop B. Peres

Ecco le pagelle di Roma – Viktoria Plzen (clicca qui per leggere la cronaca), match valido per la quinta giornata del Girone E di Europa League.

ROMA (4-2-3-1): Alisson 6; B. Peres 4,5, Rudiger 6,5, Fazio 6, Emerson 7; Paredes 6,5, Strootman 4,5 (dal 44′ s.t. Gerson s.v.); Salah 6,5, Nainggolan 7, Iturbe 6 (dal 17′ s.t. Perotti 6,5); Dzeko 9. All.: Spalletti.

I MIGLIORI DELLA ROMA:

Dzeko: Hat-trick e il bosniaco si porta a casa il pallone: il primo gol è un capolavoro di balistica, gli altri due da bomber d’area. Poi è dappertutto, un attimo prima è in area a cercare palloni invitanti e qualche istante dopo te lo ritrovi a dare una mano in difesa: se questo è il vero Dzeko, la Roma può stare tranquilla.

Nainggolan: Uomo ovunque, factotum, chiamatelo come volete: la sostanza è che stasera non ne sbaglia una. Lotta come un leone a metà campo ma non disdegna nemmeno gli inserimenti centrali, nel tempo che gli rimane inventa palloni geniali per i compagni in area. Un ottimo segnale per Spalletti dopo l’ultimo periodo piuttosto negativo.

Emerson: Una spina nel fianco sinistro del Viktoria: trova ripetutamente il fondo, da dove effettua una miriade di cross interessantissimi per la testa di Dzeko, poi si rende fondamentale anche in difesa, con almeno un paio di recuperi da applausi.

I PEGGIORI DELLA ROMA:

Strootman: Da uno come lui ci si aspetta molta più qualità, e invece delude. Non una giocata di personalità in mezzo al campo, dove le responsabilità se le prende quasi tutte il più giovane Paredes.

B. Peres: La copia sbiadita del B. Peres ammirato in campionato. Non riesce ad attaccare con la solita qualità e dietro lascia parecchio a desiderare, visto che Zeman lo salta una volta sì e l’altra pure.

VIKTORIA PLZEN (4-1-4-1): Kozacik 5,5; Mateju 5,5, Hejda 5, Limbersky 5,5, Kovarik 5; Hrosovsky 5,5, Hromada 5,5; Petrzela 6,5, Kopic 6 (dal 17′ s.t. Duris 6), Zeman 7; Krmencik 5 (dal 30′ s.t. Bakos s.v.). All.: Pivarnik.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it