Aggiornato alle: 14:46

Juve, missione compiuta: è 6° scudetto di fila. Crotone ko ma ancora in corsa per la salvezza

di Riccardo Bagarella

» Sport » Juve, missione compiuta: è 6° scudetto di fila. Crotone ko ma ancora in corsa per la salvezza

Juve, missione compiuta: è 6° scudetto di fila. Crotone ko ma ancora in corsa per la salvezza

| domenica 21 Maggio 2017 - 14:15
Juve, missione compiuta: è 6° scudetto di fila. Crotone ko ma ancora in corsa per la salvezza

La Juventus vince per 3-0 allo ‘Stadium’ contro un Crotone commovente e conquista il suo sesto scudetto consecutivo con una giornata d’anticipo: la matematica arriva visto il +4 in classifica sulla Roma seconda e il +5 sul Napoli terzo a 90′ dal termine della stagione.

>LA FESTA SCUDETTO

>LE PAGELLE

I bianconeri la mettono subito in discesa con il solito decisivo Mandzukic, poi l’impermeabilità della difesa (la migliore del campionato con appena 26 reti incassate) insieme ai gol di Dybala (punizione magica) e Alex Sandro (su assist dell’argentino) fanno il resto, permettendo di chiudere definitivamente i conti e di mettere in cassaforte partita e titolo.

Buffon e compagni entrano nella storia della Serie A: mai nessuna squadra italiana prima dei bianconeri era riuscita a vincere 6 scudetti di fila. Per gli uomini di Allegri è il secondo titolo stagionale (terzo ‘doblete’ consecutivo) dopo la vittoria della Coppa Italia: nel mirino adesso c’è la finale di Champions, con il sogno ‘triplete’ che può continuare.

Il Crotone nonostante la sconfitta rimane comunque in corsa per la salvezza: il ko dell’Empoli rimanda infatti il discorso retrocessione all’ultima giornata, visto che i calabresi sono sempre a -1 dal quartultimo posto dei toscani; il Genoa invece vincendo contro il Torino si è assicurato la permanenza in massima serie.

JUVENTUS – CROTONE: 3 – 0

Marcatori: 13′ p.t. Mandzukic (J), 39′ p.t. Dybala (J), 39′ s.t. Alex Sandro (J)

LA CRONACA DEL MATCH

ORE 16.54 – FINISCE IL MATCH

45′ s.t.: 3 minuti di recupero.

44′ s.t.: AMMONITO DANI ALVES per proteste.

39′ s.t.: NELLA JUVENTUS ENTRA RINCON, ESCE PJANIC.

39′ s.t.: TRIS DELLA JUVENTUS! ALEX SANDRO! Calcio d’angolo dalla sinistra battuto da Dybala, il brasiliano anticipa tutti e di testa colpisce la parte bassa della traversa: il pallone supera la linea di porta e la Goal Line Technology conferma il gol.

34′ s.t.: Barberis ci prova da fuori: Buffon controlla il pallone, che esce alla sua sinistra.

33′ s.t.: NEL CROTONE ENTRA ACOSTY, ESCE ROHDEN.

31′ s.t.: AMMONITO MARTELLA per un fallo su Dani Alves.

30′ s.t.: Occasione Juventus! Dybala entra in area e mette in mezzo per Higuain, che non riesce a controllare, poi Pjanic arriva in corsa e calcia ma da pochi passi spara alto.

29′ s.t.: NELLA JUVENTUS ENTRA LEMINA, ESCE MARCHISIO.

25′ s.t.: NELLA JUVENTUS ENTRA BARZAGLI, ESCE CUADRADO.

22′ s.t.: Ferrari penetra in area palla al piede, Dani Alves con un’ottima chiusura allontana il pericolo e si prende pure una punizione.

20′ s.t.: Dybala riceve palla in area da Alex Sandro e calcia in porta di prima : sinistro deviato in corner. Nessuna occasione da gol sugli sviluppi.

17′ s.t.: Il Crotone prova a creare qualcosa facendo girare palla, ma la Juventus si chiude bene e non concede spazi.

14′ s.t.: Martella sbaglia e favorisce l’entrata in area di Cuadrado, poi il difensore dei calabresi rimedia e chiude il colombiano sul fondo.

12′ s.t.: NEL CROTONE ENTRA SIMY, ESCE TONEV.

10′ s.t.: Interessante 3 contro 3 del Crotone in contropiede e cross in area: Marchisio in ripiegamento difensivo chiude benissimo.

7′ s.t.: La Juventus non ha fretta e gestisce il pallone con pazienza: il Crotone deve fare qualcosa di più per provare a riaprirla.

4′ s.t.: Occasione Juventus! Mandukic taglia in area, stoppa di petto un ottimo lancio di Dani Alves e calcia subito, ma non trova la porta: alto sopra la traversa.

1′ s.t.: Occasione Juventus! Subito Cuadrado lanciato in porta cerca il tiro da posizione defilata: Cordaz c’è e si rifugia in corner. Sugli sviluppi la difesa calabrese se la cava.

ORE 16.05 – INIZIA LA RIPRESA. Nessun cambio nelle due formazioni.

ORE 15.49 – FINE PRIMO TEMPO, PARZIALE: 2 – 0. Bianconeri in controllo, passano in vantaggio con Mandzukic per poi trovare il raddoppio con una splendida pennellata di Dybala. Il Crotone si è difeso in maniera piuttosto ordinata ma non è riuscito a ripartire con la solita efficacia.

45′ p.t.: 2 minuti di recupero.

44′ p.t.: Occasione Crotone! Falcinelli calcia dal limite, il tiro subisce una deviazione e finisce fuori, a Buffon spiazzato: corner per il Crotone, che però sugli sviluppi non riesce a rendersi pericoloso.

44′ p.t.: Cross dalla sinistra di Mandzukic, Higuain anticipa Ferrari e colpisce di testa, ma non trova la porta.

41′ p.t.: Il Crotone tenta uno schema su punizione ma sbaglia tutto: pallone troppo profondo e direttamente sul fondo.

39′ p.t.: RADDOPPIA LA JUVENTUS! DYBALA! Vero e proprio capolavoro della ‘Joya’ su punizione: sinistro a giro dalla traiettoria perfetta, il pallone si insacca sotto la traversa, quasi all’incrocio, alla sinistra di Cordaz.

38′ p.t.: Ceccherini trattiene per ma maglia Cuadrado appena fuori dall’area e lo tira giù: buona punizione per la Juventus.

36′ p.t.: Mandzukic servito sul taglio entra in area e va verso la porta: Sampirisi lo chiude ottimamente e mette in calcio d’angolo. Sugli sviluppi nessun pericolo per il Crotone.

34′ p.t.: NEL CROTONE ENTRA SAMPIRISI, ESCE ROSI per infortunio.

34′ p.t.: Dybala crossa verso il centro per la testa di Higuain: grande anticipo di Ceccherini, che chiude in corner. Nessuna occasione da gol sugli sviluppi.

31′ p.t.: Ancora Tonev sfonda sulla sinistra e crossa in area: pallone intercettato e messo fuori dalla difesa della Juventus.

29′ p.t.: Tonev scappa via con un numero sulla sinistra e trova il fondo, Dani Alves lo ferma con una rischiosa scivolata e guadagna pure la rimessa dal fondo.

27′ p.t.: Grande scambio in area tra Higuain e Cuadrado, ma Dybala ‘rovina’ tutto toccando col braccio: punizione Crotone.

25′ p.t.: Bonucci con un grandissimo lancio pesca sullo scatto Dybala, che mette subito in mezzo: la difesa del Crotone intercetta e allontana.

23′ p.t.: Alex Sandro si accentra dalla sinistra e serve in area Higuain, che controlla e calcia: sinistro smorzato e bloccato da Cordaz.

21′ p.t.: Dybala riceve un gran pallone al limite dell’area e calcia subito col sinistro: Ferrari si immola e mura il tiro col corpo.

18′ p.t.: Dani Alves prova ad innescare in area Higuain con un lancio: pallone troppo lungo, sfila direttamente sul fondo.

16′ p.t.: La Juventus chiede un rigore per una sospetta caduta di Dybala nell’area del Crotone: per l’arbitro non c’è nulla.

13′ p.t.: JUVENTUS IN VANTAGGIO! MANDZUKIC! Gran cross basso di Cuadrado dalla destra: Higuain non ci arriva, Mandzukic appostato sul secondo palo invece sì, e da pochi passi ribadisce in rete col piattone.

11′ p.t.: Il Crotone si affaccia in avanti con Falcinelli: Alex Sandro lo chiude bene, dopo un rimpallo poi il pallone finisce a Buffon.

9′ p.t.: Dani Alves sugli sviluppi di un corner ci prova da fuori ma calcia malissimo: pallone sul fondo, lontanissimo dalla porta di Cordaz.

7′ p.t.: Pjanic ci prova direttamente su punizione ma non trova la porta: pallone comunque alto non di molto sopra la traversa.

5′ p.t.: Tonev in contropiede arriva in area e calcia col sinistro: Benatia lo segue come un’ombra e gli mura il tiro.

3′ p.t.: Juventus costantemente in attacco: prova ad aggirare la difesa del Crotone, che sta facendo una buona densità davanti alla propria area.

ORE 15.02 – INIZIA IL MATCH. Juventus in maglia bianconera, attacca da destra verso sinistra. Crotone in maglia verde chiaro.

FORMAZIONI UFFICIALI

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Benatia, Alex Sandro; Pjanic (dal 39′ s.t. Rincon), Marchisio (dal 29′ s.t. Lemina); Cuadrado (dal 25′ s.t. Barzagli), Dybala, Mandzukic; Higuain. All.: Allegri.

CROTONE (4-4-2): Cordaz; Rosi (dal 34′ p.t. Sampirisi), Ceccherini, Ferrari, Martella; Rohden (dal 33′ s.t. Acosty), Barberis, Crisetig, Nalini; Tonev (dal 12′ s.t. Simy), Falcinelli. All.: Nicola.

MARCATORI: 13′ p.t. Mandzukic (J), 39′ p.t. Dybala (J), 39′ s.t. Alex Sandro (J).

AMMONITI: Martella (C); Dani Alves (J).

ESPULSI: –

ARBITRO: Mazzoleni (Bergamo).

——-

La Juventus vuole chiudere oggi il discorso scudetto: la Roma infatti si è portata a -1 e il Napoli a -2, quindi ai bianconeri serve vincere questo match per non rimandare tutto all’ultima giornata. Buffon e compagni non vincono in campionato da 3 turni (2 pari e un ko), ma c’è il ‘fattore Stadium’, inviolato da 36 giornate.

Il Crotone ci crede, è tornato in piena corsa per la salvezza con uno sprint finale da big: ha fatto 17 punti nelle ultime 7 di campionato (solo 5 gol subiti nel parziale) e 10 punti nelle ultime 4 trasferte di A, portandosi ad un solo punto dal quartultimo posto; serve fare punti a Torino e sperare in un passo falso di Empoli e Genoa.

I PRECEDENTI: Un solo precedente in Serie A tra le due squadre: è il match d’andata, il recupero della 18esima di campionato giocato allo ‘Scida’ l’8 febbraio scorso e vinto per 2 a 0 dai bianconeri con le reti di Mandzukic e Higuain.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it