Aggiornato alle: 20:44

Primo sbarco di profughi alle Eolie|Migranti abbandonati in spiaggia

di Paola Chirico

» Cronaca » Primo sbarco di profughi alle Eolie|Migranti abbandonati in spiaggia

Primo sbarco di profughi alle Eolie|Migranti abbandonati in spiaggia

| mercoledì 06 Settembre 2017 - 17:49
Primo sbarco di profughi alle Eolie|Migranti abbandonati in spiaggia

Oltre quaranta migranti di nazionalità irachena, tra i quali si contano anche 7 bambini, sono sbarcati stanotte nella spiaggia raggiungibile solo via mare di Bruca-Fontanelle, a Lipari, nelle Isole Eolie.

Probabilmente arrivati con una barca a vela a una decina di metri dall’isola, i migranti avrebbero raggiunto la costa con dei piccoli gommoni, uno di questi è stato trovato dalla Guardia Costiera che indaga assieme alla squadra mobile di Messina.

E’ la prima volta che migranti riescono a giungere nelle Eolie. Ad avvistarli, all’alba, sono stati alcuni pescatori che hanno dato l’allarme. E’ a questo punto che la Guardia costiera di Lipari è andata a recuperare il gruppo di profughi per trasportarli al porto di Pignataro, dove sono stati visitati dal personale del 118. Due donne con bambini sono state accompagnate al pronto soccorso dove i sanitari hanno riscontrato stati febbrili e un inizio di disidratazione.Hanno lasciato le Eolie con la motovedetta Cp per essere trasferiti a Messina al Centro d’accoglienza Bisconte.

Soltanto un tender è stato rintracciato, presumibilmente utilizzato per i trasferimenti dall’imbarcazione principale alla costa eoliana. Nel pomeriggio sono stati trasferiti al porto di Messina e da lì al Centro d’accoglienza. “Non avevamo le strutture per accoglierli”, ha detto il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, che ha sottolineato come, a parte i primi interventi di pronta e dovuta assistenza, nell’isola non possono essere ospitati.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it