Aggiornato alle: 19:32

A tavola con Fido e Micio: cosa non mettere nella ciotola?

di Valentina Corrao

» Animali » A tavola con Fido e Micio: cosa non mettere nella ciotola?

A tavola con Fido e Micio: cosa non mettere nella ciotola?

| domenica 03 Dicembre 2017 - 18:35
A tavola con Fido e Micio: cosa non mettere nella ciotola?

Le nostre case sono affollate dai nostri cuccioli, che condividono le nostre abitudini, mangiano con noi e dormono nel nostro letto. Ma occhio alla corretta alimentazione: cane e gatto sono carnivori e quindi per loro sono fondamentali le proteine. I tre acidi grassi più importanti per i nostri amici a quattro zampe sono quello linoleico, linolenico ed arachidonico. La mancanza di questi tre acidi grassi causa una riduzione della crescita, incapacità riproduttiva e problemi dermatologici. Sono contenuti nel tuorlo d’uovo e negli oli vegetali, in particolare nell’olio di lino. Importantissimi sono poi gli omega 3 e omega 6, contenuti nel pesce e negli oli di colza, di germe di grano e di lino che svolgono un ruolo nel ridurre le infiammazioni.

Da bandire a tavola:

Ossa e scarti: possono perforare gli organi addetti alla digestione;

Aglio e cipolla: i due condimenti possono abbattere il loro livello dei globuli bianchi, causando l’anemia;

Pomodori verdi e avocado: possono intossicarli, richiedendo poi l’intervento tempestivo di un veterinario;

Latte: alcune specie sono intolleranti al lattosio presente nel latte di mucca, quindi, ricordatevi di chiedere al veterinario se la razza del vostro animale è tra quelle interessate;

Cioccolato: il cacao contiene la teobromina, una sostanza dannosa per reni, polmoni e sistema nervoso canino. L’effetto si manifesta se il cane assume delle dosi elevate ma su alcune razze la sostanza ha un effetto negativo anche con assunzioni minime.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it