Petralia Soprana
Petralia Soprana, foto F.Raccuglia

Nell’entroterra siciliano, a un’ora di strada da Palermo, sorge uno dei borghi più belli d’Italia. Petralia Soprana, un tempo “Petra”, domina un ampio paesaggio, innevato nei periodi più freddi dell’anno e molto caldo durante l’estate. Fondato dai Sicani per difendersi dai continui attacchi del nemico, è il paese più alto delle Madonie e conserva la struttura urbanistica di tipo medievale, con piccole stradine, palazzi nobiliari, chiese e meravigliosi belvedere. 

In questo video, realizzato in una domenica di marzo, si può ammirare il ricco patrimonio architettonico di questo piccolo borgo: la chiesa Madre dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, in piazza del Duomo, costruzione tardo-medievale e la chiesa di S. Maria di Loreto, edificata sui resti del Castello. 

A 15 minuti dal borgo, l’innevata Piano Battaglia, località di villeggiatura e stazione sciistica: un paesaggio invernale che nulla ha da invidiare alle località del nord Italia.

Il video (di F.Raccuglia)