Aggiornato alle: 00:02

Tragedia di Francavilla, cocaina nell’auto di Filippone

di Rosanna Pasta

» Abruzzo » Tragedia di Francavilla, cocaina nell’auto di Filippone

Tragedia di Francavilla, cocaina nell’auto di Filippone

| martedì 29 Maggio 2018 - 09:31
Tragedia di Francavilla, cocaina nell’auto di Filippone

Ci sarebbe stata cocaina nell’auto di Fausto Filippone, l’uomo che lo scorso 20 maggio ha gettato la figlia di 10 anni da un viadotto dell’A14, a Francavilla a Mare in provincia di Chieti, lanciandosi nel vuoto anche lui, dopo aver spinto la moglie giù dal balcone di un’abitazione di loro proprietà. 

Tragedia di Francavilla, cocaina nell’auto di Filippone

All’interno dell’auto di Filippone è stato trovato un bicchiere di plastica con 50 grammi di una polvere biancastra contenente cocaina e un’altra sostanza. Trovata anche una siringa usata, all’interno della quale erano presenti alcune gocce di una sostanza non ancora identificata. 

Secondo le prime ipotesi, la figlia Ludovica sarebbe stata drogata prima che il papà la lanciasse dal viadotto. È probabile che lo stesso Filippone abbia assunto droga prima di uccidere la moglie, Marina Angrilli, e di lanciarsi dallo stesso viadotto dal quale ha buttato la figlia di 10 anni. Al momento si tratta soltanto di ipotesi.

La Procura della Repubblica di Chieti ha affidato i reperti trovati ad una consulenza. Il bicchiere e la siringa erano a bordo della vettura di Filippone, una Bmw X1, perquisita subito dopo il suicidio dell’uomo. Ad un tecnico informatico è stata affidata una seconda consulenza sui telefoni cellulari di Filippone e della moglie, soprattutto dal momento che il telefono della donna è stato trovato addosso al marito, danneggiato dopo il volo dal viadotto.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it