Un bus della gendarmerie francese oltrepassa il confine e scarica clandestini in Italia. La polizia italiana ha avvistato un paio di uomini di origine africana scendere da un furgone arrivato a Clavière (Torino), e fermatosi in una zona boschiva. Il mezzo sarebbe subito ripartito per ritornare oltre confine.

Il Viminale conferma l’avvio delle indagini per appurare le responsabilità, anche la procura di Torino ha aperto un fascicolo sul caso. Al momento non ci sono ipotesi di reato. I magistrati hanno ricevuto dalla Digos un’informativa.

Immediata la reazione del ministro dell’Interno, Matteo Salvini:” Sono in attesa di sviluppi: non voglio credere che la Francia di Macron utilizzi la propria polizia per scaricare di nascosto gli immigrati in Italia. Ma se qualcuno pensa davvero di usarci come il campo profughi d’Europa, violando leggi, confini e accordi, si sbaglia di grosso. Pretendiamo chiarezza, soprattutto da chi ci fa la predica ogni giorno, e non guarderemo in faccia a nessuno!”