Aggiornato alle: 13:47

Rigopiano, indagini chiuse: 24 persone a processo

di Redazione

» Abruzzo » Rigopiano, indagini chiuse: 24 persone a processo

Rigopiano, indagini chiuse: 24 persone a processo

| lunedì 26 Novembre 2018 - 11:04
Rigopiano, indagini chiuse: 24 persone a processo

La procura di Pescara ha notificato l’avviso di chiusura delle indagini su Rigopiano a 24 persone e una società. Sulla vicenda, nella quale perirono 29 persone a causa di una valanga che travolse il resort di Farindola (Pescara) il 18 gennaio 2017, hanno indagato i carabinieri forestali del Comando provinciale di Pescara, guidati dal tenente colonnello Anna Maria Angelozzi. 

Rigopiano, indagini chiuse: 24 persone a processo

Tra le persone che rischiano il processo ci sono il sindaco di Farindola Ilario Lacchetta, il presidente della Provincia, Antonio Di Marco, il direttore del resort Bruno Di Tommaso – che è anche legale responsabile della società coinvolta – e vari funzionari pubblici. Indagato anche l’ex prefetto Francesco Provolo che avrebbe attivato in ritardo le procedure per liberare l’albergo. 

I reati ipotizzati sono: disastro colposo, lesioni plurime colpose, omicidio plurimo colposo, falso ideologico, abuso edilizio, omissione d’atti d’ufficio, abuso in atti d’ufficio; si aggiungono vari reati ambientali. La Procura di Pescara chiederà l’archiviazione per i tre ex presidenti della Regione Luciano D’Alfonso, Ottaviano Del Turco e Gianni Chiodi. Archiviati, tra gli altri, gli assessori succedutisi alla Protezione civile e l’ex direttore generale della Regione Cristina Gerardis.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it