Aggiornato alle: 13:52

Gilet gialli, scontri in piazza a Parigi: black bloc contro la polizia

di Redazione

» Cronaca » Gilet gialli, scontri in piazza a Parigi: black bloc contro la polizia

Gilet gialli, scontri in piazza a Parigi: black bloc contro la polizia

| sabato 16 Febbraio 2019 - 20:12
Gilet gialli, scontri in piazza a Parigi: black bloc contro la polizia

Un corteo di manifestanti dei Gilet gialli è stato fermato dalla polizia nella spiaca degli Invalides a ParigiGruppi di black bloc hanno hanno scagliato oggetti contro la polizia, che ha risposto con lacrimogeni.

Diminuisce la partecipazione ma non la violenza, in questo 14esimo sabato consecutivo di protesta dei Gilet gialli in Francia. Il ministero dell’Interno parla di 41.500 partecipanti contro i 51.400 della settimana scorsa. Solo a Parigi 5.000 manifestanti.

Anche a ridosso dello scioglimento della manifestazione, la violenza è tanta e la tensione rimane alta attorno agli Champs-Elysees, dove alcune centinaia di gilet gialli premono per accedere. Ferma la reazione della polizia, che riesce a mantenerli a distanza. Il traffico rimane completamente bloccato fino alla serata di sabato e molte stazioni della metropolitana rimangono chiuse.

Gilet gialli, scontri in piazza a Parigi: black bloc contro la polizia

L’intera spianata, a poche decine di metri dalla Tour Eiffel, è stata evacuata per motivi di sicurezza. Prima dell’accatto alla polizia, il percorso era stato devastato con incendi ai cassonetti e lo sfascio di un piccolo supermercato sul boulevard Saint-Michel.

Insulti antisemiti nei confronti del filosofo ebreo Alain Finkielkraut. Su Twitter è stato postato un video che mostra un gruppo di manifestanti che, incrociato l’accademico, ha iniziato ad insultarlo con frasi come “sporco ebreo”.


A tre mesi dalla prima protesta, i Gilet gialli si sono dati appuntamento anche domenica per il 14esimo atto della manifestazione. Dall’Arco di Trionfo, i manifestanti hanno raggiunto attorno alle 13 il Pont de l’Alma, non lontano dalla Tour Eiffel. A Parigi sono stati annunciati cortei minori ma la tensione rimane molto alta, soprattutto perché uno dei luoghi della protesta sarà “a sorpresa”.

Tre dimostranti sono stati feriti a Rouen da un automobilista. Costretto ad una lunga sosta per una manifestazione dei Gilet gialli, l’uomo ha forzato il blocco. A bordo insieme all’automobilista, anche la moglie e un bambino. Sembra che la donna sia stata presa dal panico e l’uomo abbia accelerato. Varie emittenti hanno trasmesso immagini di un uomo a terra, ferito alla testa e portato via dai soccorritori. Testimoni oculari, che hanno raccontato l’episodio sui social, riferiscono che nonostante l’auto fosse rimasta bloccata, l’uomo ha tentato di andare avanti lo stesso, mentre i manifestanti hanno preso a calci la vettura. Fonti della tv BFM riferiscono che ci sono 4 feriti non gravi.

Nella mattinata a Tolosa, una settantina di manifestanti ha bloccato un deposito di Amazon, mentre 150 persone sfilavano a Strasburgo. Anche per oggi un imponente schieramento di 80.000 agenti delle forze dell’ordine.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it