L’assessore Tusa vittima del disastro aereo in Etiopia, Musumeci: “Perdo un amico”

di Redazione

» Cronaca » L’assessore Tusa vittima del disastro aereo in Etiopia, Musumeci: “Perdo un amico”

L’assessore Tusa vittima del disastro aereo in Etiopia, Musumeci: “Perdo un amico”

| domenica 10 Marzo 2019 - 15:19
L’assessore Tusa vittima del disastro aereo in Etiopia, Musumeci: “Perdo un amico”

L’assessore ai Beni Culturali della Regione Sicilia, Sebastiano Tusa, è tra le vittime del disastro aereo avvenuto in Etiopia. L’assessore si trovava sul Boeing 737 dell’Ethiopian Airlines, partito da Addis Abeba e diretto a Nairobi, che si è schiantato alle 8:44 ora locale, a sei minuti dal decollo. Sono tutte morte le persone che si trovavano a bordo dell’aereo, tra loro anche 8 italiani.

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci – pur convalescente per un piccolo intervento chirurgico di routine – non ha voluto far mancare il suo commosso ricordo nei confronti dell’assessore ai Beni culturali Sebastiano Tusa, scomparso tragicamente stamane nell’incidente aereo in Etiopia.

Bandiere a mezz’asta in tutti gli uffici regionali. Lo ha disposto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in segno di lutto per la tragica scomparsa dell’assessore regionale ai Beni culturali, Sebastiano Tusa.
A Palazzo d’Orleans le bandiere sono state già esposte a mezz’asta, lo stesso accadrà domani mattina in tutti gli uffici regionali.

L’assessore Tusa vittima del disastro aereo in Etiopia, Musumeci: “Perdo un amico”

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci è in contatto da stamane con l’Unità di crisi del ministero degli Esteri, a seguito del tragico incidente aereo in Etiopia.

“Ho appena ricevuto la conferma ufficiale dell’Unità di crisi del ministero degli Esteri: l’assessore Sebastiano Tusa era sull’aereo precipitato in Etiopia. Sono distrutto. È una tragedia terribile, alla quale non riesco ancora a credere: rimango ammutolito. Perdo un amico, un lavoratore instancabile, un assessore di grande capacità ed equilibrio, che stava andando in Kenya per lavoro. Un uomo onesto e perbene, che amava la Sicilia come pochi. Un indimenticabile protagonista delle migliori politiche culturali dell’Isola”. Questo il messaggio di cordoglio del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, per l’improvvisa scomparsa dell’assessore ai Beni culturali Sebastiano Tusa, vittima dell’incidente aereo di stamane.

“Fino all’ultimo abbiamo sperato che la notizia fosse infondata – dice il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in un messaggio audio – e quando abbiamo avuto la conferma ci siamo sentiti ammutoliti, affranti, senza parole. Sebastiano Tusa non era soltanto un amico, era un assessore appassionato, un archeologo di fama internazionale instancabile, aveva sposato questa sua nuova esperienza di governo a servizio della sua terra di Sicilia con lo stato d’animo di un ragazzino”.

L’assessore siciliano Sebastiano Tusa, archeologo di fama internazionale, Sovrintendente del Mare della Regione, era a bordo dell’aereo diretto in Kenia, per un progetto dell’Unesco. Tusa era già stato nel Paese africano nel Natale scorso insieme con la moglie, Valeria Patrizia Li Vigni, direttrice del Museo d’Arte contemporanea di Palazzo Riso a Palermo.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820