Aggiornato alle: 08:57

Concepisce un figlio con un allievo, arrestata 31enne di Prato

di Redazione

» Cronaca » Concepisce un figlio con un allievo, arrestata 31enne di Prato

Concepisce un figlio con un allievo, arrestata 31enne di Prato

| mercoledì 27 Marzo 2019 - 12:17
Concepisce un figlio con un allievo, arrestata 31enne di Prato

È agli arresti domiciliari la donna di Prato indagata per aver fatto sesso con un allievo minorenne. La donna, un’operatrice sanitaria di 31 anni, impartiva ripetizioni scolastiche nel tempo libero. Con l’alunno allora 14enne ha concepito un figlio.

Concepisce un figlio con uno studente, arrestata 31enne di Prato

Per la Procura, gli arresti domiciliari sono stati necessari per evitare l’inquinamento delle prove da parte della donna. La 31enne infatti potrebbe ripetere il reato di atti sessuali con minori. Il test del DNA ha provato che dalla relazione con l’allievo è nato un bambino che oggi ha 7 mesi. La donna ha già un figlio di 11 anni con il marito.

Il marito della 31enne ha ricevuto stamattina un avviso di garanzia. L’uomo è indagato per il reato di ”alterazione di stato”. Secondo la Procura, infatti, avrebbe alterato lo stato civile del neonato nato dalla relazione con il ragazzino in maniera consapevole, pur sapendo che il bimbo dato alla luce dalla moglie non era suo figlio. Gli agenti della squadra mobile hanno anche eseguito una perquisizione domiciliare nell’abitazione dei coniugi, sequestrando del materiale.

La polizia di Prato ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nelle prime ore di questa mattina. La donna è difesa dagli avvocati Mattia Alfano e Massimo Nistri. Per lei le ipotesi di reato sono di violenza sessuale su minore. Nei giorni scorsi la 31enne aveva resto dichiarazioni spontanee davanti ai pm della Procura di Prato. “L’ho appreso dalla stampa solo questa mattina. Domani presenteremo richiesta di riesame al tribunale della libertà“, ha commentato l’avvocato Alfano. “È scossa – ha aggiunto -, ma vediamo ora il da farsi”.

Le indagini della squadra mobile e della Procura di Prato sono scattate in seguito alla querela presentata dai genitori del ragazzo. Dopo aver appreso la notizia della nascita del piccolo, la famiglia ha deciso di presentare una denuncia contro la professoressa. L’insegnante ha deciso di portare avanti la gravidanza e partorire alcuni mesi fa il bambino.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820