Aggiornato alle: 19:43

Saltano le nozze di Pamela Prati, Barbara D’Urso: “Se è una truffa, mi inc***o”

di Redazione

» Gossip » Saltano le nozze di Pamela Prati, Barbara D’Urso: “Se è una truffa, mi inc***o”

Saltano le nozze di Pamela Prati, Barbara D’Urso: “Se è una truffa, mi inc***o”

| giovedì 09 Maggio 2019 - 12:52
Saltano le nozze di Pamela Prati, Barbara D’Urso: “Se è una truffa, mi inc***o”

Saltano le nozze di Pamela Prati e Marco Caltagirone. La data era stata annunciata per l’8 maggio, ma non è stato celebrato alcuno matrimonio. Proprio nel giorno stabilito, Barbara D’Urso ne parla nel suo salotto di “Live – Non è la D’Urso”.

Intanto, il giorno prima dell’atteso evento, spunta su Instagram una foto (parziale) di Caltagirone stesso, pubblicata proprio da Pamela Prati in una storia.

Saltano le nozze di Pamela Prati

“Se è una truffa, io mi incazzo“, ha risposto così Barbara d’Urso a Roberto D’Agostino che ritiene che il matrimonio di Pamela Prati sia una “Grande truffa del gossip”.

Il direttore di Dagospia, in collegamento dal suo ufficio, ritiene, infatti che il matrimonio sia soltanto “farsa”. Uno stratagemma architettato dall’agenzia dell’ex showgirl e dalla Prati stessa per guadagnare dei soldi. Il matrimonio, infatti, non è stato celebrato e il mistero sulla vicenda continua a infittirsi e a destare sospetto nell’opinione pubblica.

Il matrimonio di Pamela Prati e Marco Caltagirone è rinviato a data da destinarsi.

Dagospia contro Pamela Prati

“Siete stati tutti infinocchiati!”. Sono state queste le parole di Roberto D’Agostino in merito al matrimonio rinviato di Pamela Prati. Il giornalista che ha fondato e dirige Dagospia di gossip se ne intende. Su questa vicenda, però, non ha mai avuto dubbi: le nozze sono una farsa.

D’Agostino ha anche parlato del fatto che – essendo stato rimandato il matrimonio – sabato 11 maggio non andrà nulla in onda a Verissimo. Il programma, infatti, sarebbe depositario dell’esclusiva delle nozze tra Pamela Prati e Marco Caltagirone.

“Cosa andrà in onda? Il fatto che sono stati tutti infinocchiati”. Pronta la risposta di una Barbara D’Urso evidentemente turbata. “Se fosse così lo sarei stata io per prima, Roberto!” gli ha risposto la padrona di casa. “Ma è possibile che credete ancora alla befana e a Pinocchio? Hanno preso per i fondelli tutti voi”, ha quindi ribattuto il giornalista

La foto su Instagram

Il 7 maggio, giorno precedente le annunciate nozze, Pamela Prati ha pubblicato una foto su Instagram. Nell’immagine si vede il braccio di un uomo alla guida di un’auto. Quel “pezzo” di corpo potrebbe essere di chiunque ma è proprio la showgirl a dire che si tratta del suo fidanzato, l’imprenditore Marco Caltagirone.

Pamela Prati accompagna la foto con queste parole: “Ogni giorno qualcuno ritrova la memoria per andare sul giornale… Dieci anni fa… Nove anni fa… ieri… tutti vogliono essere me, tutti a darmi consigli (sui giornali ovviamente). Io sono capace di intendere e di volere. Amo e, ripeto, volevo solo rendervi partecipi. I processi si fanno nelle sedi opportune… Noi andiamo avanti col cuore perché lo abbiamo. Buona serata”.

Il mistero della telefonata

Nella settima puntata del suo salotto su Canale 5, era stata la stessa Barbara D’Urso a permettere una smentita sulle maldicenze in merito al matrimonio fake. Infatti era intervenuto telefonicamente lo stesso Caltagirone.

L’8 maggio mi sposerò, in chiesa, con Pamela Prati – ha confermato Marco Caltagirone -. Stiamo soffrendo tutti, soprattutto Pamela, per quello che sta succedendo”. Inoltre ha aggiunto: “Non mi va di apparire pubblicamente, perché sono una persona molto discreta, e in questo momento non posso perché ho un contratto di esclusiva per il matrimonio e voglio rispettarlo”.

La questione accende ancora di più i sospetti di Roberto D’Agostino. “Dovevate chiedere un documento prima di farlo parlare, al telefono poteva essere chiunque. Altro che perizia del fonico, ci vuole quella psichiatrica – ha proseguito inarrestabile D’Agostino – Le due agenti di Pamela Prati hanno applicato lo stesso metodo con Sara Varone, con Alfonso Signorini e con quel tronista. Ma di che stiamo ancora a parlare?”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it