Aggiornato alle: 22:18

Troppi schiamazzi in un chiosco di Napoli, anziano spara e uccide il titolare

di Redazione

» Campania » Troppi schiamazzi in un chiosco di Napoli, anziano spara e uccide il titolare

Troppi schiamazzi in un chiosco di Napoli, anziano spara e uccide il titolare

| domenica 16 Giugno 2019 - 10:46
Troppi schiamazzi in un chiosco di Napoli, anziano spara e uccide il titolare

Troppi schiamazzi in un chiosco di Napoli, così, infastidito dopo una lite, un anziano signore ha preso la pistola e ha sparato. È accaduto a Palma Campania (Napoli), la scorsa notte.

L’83enne non sopportava la confusione proveniente dal chiosco sotto casa e ha ucciso il proprietario di 67 anni. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare, è deceduto in ospedale per le lesioni riportate.

Ferite anche due persone. Si tratta della figlia e del genero della vittima. I due sono stati soccorsi dal 118 e trasportati negli ospedali di Sarno e Nola.

Troppi schiamazzi in un chiosco di Napoli, anziano spara e uccide il titolare

Gli spari sono arrivati dopo una discussione. L’anziano è stato trovato nella sua abitazione, sotto choc. L’arma con la quale ha sparato 5 colpi contro i gestori dell’attività era regolarmente detenuta. Era una pistola semiautomatica modello ‘Guardian’ calibro 9, che aveva ancora un colpo in canna e uno nel caricatore.

Sequestrate anche altre armi trovate in casa. I Carabinieri della stazione di Palma Campania, unitamente a quelli della sezione operativa di Nola hanno bloccato l’anziano e lo hanno arrestato. L’83enne è stato portato al carcere di Poggioreale.

I carabinieri hanno ritirato in maniera cautelativa anche 5 fucili, una pistola semiautomatica Beretta ‘Px4 Storm’, una rivoltella Colt e circa 290 munizioni di vario calibro.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it