Aggiornato alle: 23:42

Violenta grandinata a Milano, esonda il fiume Seveso

di Redazione

» Cronaca » Violenta grandinata a Milano, esonda il fiume Seveso

Violenta grandinata a Milano, esonda il fiume Seveso

| sabato 22 Giugno 2019 - 13:32
Violenta grandinata a Milano, esonda il fiume Seveso

Una violenta grandinata ha investito Milano. Forti piogge e maltempo si sono riversati al Nord causando numerosi disagi. A seguito dei temporali, il fiume Seveso è esondato.

Poco dopo le 9 di sabato mattina, la grandine si è abbattuta sulle zone centrali della città. La viabilità è in tilt sia alla Stazione Centrale che al al mercato di via Benedetto Marcello. E poco prima delle 10, informa il Comune di Milano, a seguito dei forti temporali il Seveso è esondato.

Paura anche in Valtellina e a Delebio per il rischio frane. Ben 150 persone sono state evacuate con l’ausilio di soccorritori.

Violenta grandinata a Milano, esonda il fiume Seveso

Alle 11.15 c’è stata una nuova esondazione in via Valfurva, di maggiore entità rispetto alla precedente delle 9.55, fanno sapere dal Comune di Milano. Salgono anche i livelli del Lambro. Servizi idrici, Protezione civile, polizia Locale e Amsa sono al lavoro per liberare le strade.

Resta comunque alta l’attenzione per la possibilità di una seconda ondata di piena dovuta alle piogge a carattere temporalesco che proseguono a nord di Milano. Secondo quanto riferiscono i vigili del fuoco, alcune autovetture sono rimaste bloccate dall’acqua nei sottopassaggi in alcuni Comuni a Nord di Milano, in particolare a Baranzate e a Monza.

Paura per una franta in Valtellina: evacuate 150 persone

Preoccupa in Valtellina la frana di Canargo, a circa 900 metri sul Lesina. Sono circa 150 le persone che sono state evacuate con l’intervento di protezione civile, vigili del fuoco, carabinieri e polizia.

Paura anche a Delebio. Qui 50 persone sono state allertate sempre per il rischio frana. Il sindaco del paese han fatto un sopralluogo sul luogo della frana proprio in vista di possibili smottamenti dovuti alle forti precipitazioni che stanno cadendo sull’area. La frana in Val Canargo è presente da decenni ma il Lesina si è molto ingrossato e la frana si è spostata di diversi metri.

Allerta meteo per temporali e rischio idrogeologico anche nelle zone interne della Toscana. Possibili rovesci e forti temporali sparsi con colpi di vento e grandinate. Dalla serata i fenomeni diverranno più isolati e tenderanno a concentrarsi sull’Appennino fiorentino ed aretino. Da domenica è previsto il ritorno a condizioni meteo più stabili.

Foto da Twitter.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it