Aggiornato alle: 20:04

Massimo Giletti resta a La7, c’è l’accordo

di Redazione

» TV » Massimo Giletti resta a La7, c’è l’accordo

Massimo Giletti resta a La7, c’è l’accordo

| mercoledì 10 Luglio 2019 - 18:40
Massimo Giletti resta a La7, c’è l’accordo

Massimo Giletti resta a La7. La stessa emittente televisiva ha confermato che è stato raggiunto un accordo  secondo il quale il conduttore rimarrà nel palinsesto.

Massimo Giletti resta a La7, c’è l’accordo

La7 ha anche diffuso la foto del presidente del patron dell’emittente, Urbano Cairo, con Giletti, carta e penna alla mano. L’immagine è chiaramente esplicativa dell’accordo raggiunto.

L’intesa è stata definita dei giorni scorsi. Per i particolari, invece, si attende la presentazione, prevista a Milano per il 10 luglio, dei nuovi palinsesti de La7, cui parteciperanno appunto il presidente di Cairo Communication, Urbano Cairo, e il direttore di La7 Andrea Salerno.

La comunicazione

Il giornalista sarà inoltre protagonista di nuovi ed inediti speciali in prime time e serate d’onore. “Giletti rimane con noi per altri due anni – specifica Cairo – con lui si è sviluppato da parte mia e di tutta la Rete un rapporto molto bello, positivo e di collaborazione. Per cui sapevo che era molto corteggiato, non soltanto dalla Rai bensì anche da altri soggetti. Non dico quali anche perché è un mio sospetto. Io però sinceramente pensavo che sarebbe rimasto con noi, perché si è trovato benissimo”.

L’editore e imprenditore è partito subito dai numeri, con la concretezza che lo contraddistingue. “Per me questo è un bilancio più che positivo, considerando che solo sei anni fa quando sono arrivato io, – afferma – la Rete perdeva 100 milioni l’anno, oggi chiude con un piccolo utile di 400mila euro. Dal 16 settembre 2018 al 15 giugno 2019 la Rete ha raccolto il 3.9% di share nella giornata, pari a un +6% rispetto al periodo omologo della stagione precedente. Nel solo mese di maggio con il 3.97% di share nelle 24 ore La7 è arrivata a essere la sesta Rete assoluta davanti a Retequattro, così come in precedenza nei mesi di ottobre e febbraio”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it