Aggiornato alle: 12:27

Zuppa di pesce in vasocottura dello chef Ignazio Interrante

di Rosanna Pasta

» Cucina » Zuppa di pesce in vasocottura dello chef Ignazio Interrante

Zuppa di pesce in vasocottura dello chef Ignazio Interrante

| mercoledì 04 Settembre 2019 - 13:23
Zuppa di pesce in vasocottura dello chef Ignazio Interrante

Voglia di estate, voglia di mare anche a tavola. Se non avete il tempo o la possibilità di andare in spiaggia, potrete comunque sentirvi in vacanza con questa “zuppa di pesce in vasocottura”,  ricetta proposta da Ignazio Interrante, chef dell’Associazione provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo.

La zuppa si pesce in vasocottura è un piatto dalla preparazione semplice ma ricco di gusto. L’elemento che contraddistingue questa ricetta è il profumo che sprigiona. Vi basterà aprire il vasetto, chiudere gli occhi e con un solo respiro questa zuppa di pesce vi farà sentire al mare.

“La zuppa di pesce in vasocottura – spiega lo chef Interrante – è frutto di una voglia di sperimentare un tipo di cottura diversa dal solito. È anche  molto sana poiché ci sono davvero pochi grassi e la cottura permette di ottenere carni morbide e molto profumate. Ho utilizzato dei vasetti di vetro WECK che sigillati possono andare sia in forno che in microonde”.

Zuppa di pesce in vasocottura: ingredienti per 2 persone

  • n. 6 Gamberoni rossi di Mazara del Vallo
  • 100 gr di Rombo
  • n. 8 Calamaretti
  • 100 gr di Cozze
  • n. 6 Vongole veraci
  • 80 gr di Pomodori datterini
  • 2 spicchi di Aglio
  • 2 dl di Vino bianco secco
  • 1 gr di Peperoncino fresco
  • n. 2 ciuffi di Prezzemolo fresco foglia riccia
  • n. 4 foglie di Basilico fresco foglia piccola
  • n. 4 foglie di Mentuccia fresca
  • n.2 Zeste di limone
  • 2 dl di Olio extravergine di oliva Nocellara del Belice
  • 4 gr di Sale

Procedimento. Dopo aver pulito accuratamente tutti i pesci, iniziare a riempire il vaso in vetro Weck con i gamberoni rossi di Mazara del Vallo ed il rombo, aggiustare di sale, aggiungere i calamaretti e per ultimo le cozze e le vongole veraci.

Inserire ora all’interno del vaso i pomodorini datterini tagliati a metà e condire il tutto con olio evo, vino bianco, prezzemolo, uno spicchio d’aglio in camicia e peperoncino a piacere, foglia di mentuccia, basilico e scorzetta di limone.

Chiudere i vasi di vetro con l’apposito coperchio e guarnizione ben allineata, sigillare con le clips e sistemare in microonde a circa 700/750w per 10/12 minuti.

Trascorso il tempo di cottura servire direttamente i vasi al tavolo, rimuovendo il coperchio solo all’ultimo momento in modo che il vostro ospite possa essere conquistato dal profumo di mare che si sprigionerà.

Lo chef Ignazio Interrante

ricetta, chef, zupa di pesce, vasocottura, Ignazio Interrante, associazione cuochi e pasticceri Palermo

Ignazio Interrante, classe 1976, è originario di Sciacca. Già durante la frequenza dell’Ipssar Molinari, inizia la sua esperienza lavorativa in giro per la Sicilia e per l’Italia, formandosi in prestigiosi hotel e sotto la guida di maestri del calibro dello chef Giovanni Giarratano. Inizia poi la carriera scolastica come docente di Enogastronomia all’IIS Antonello da Messina e si sposta poi al Danilo Dolci.

Oggi consulente per banchettistica in diverse strutture, chef Interrante ha rappresentato la Sicilia all’estero capitanando una squadra che, nel 2013, ha preparato una cena di Gala presso l’ambasciata italiana a Buenos Aires. Meticoloso e creativo, mette a disposizione dei propri allievi la sua esperienza, ponendo sempre l’organizzazione e la professionalità in prima linea.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it