Aggiornato alle: 00:18

Mix Contest Italy Tour, sfida all’ultimo sorso per eleggere il miglior cocktail bar della Sicilia

di Rosanna Pasta

» Cronaca » Mix Contest Italy Tour, sfida all’ultimo sorso per eleggere il miglior cocktail bar della Sicilia

Mix Contest Italy Tour, sfida all’ultimo sorso per eleggere il miglior cocktail bar della Sicilia

| venerdì 13 Settembre 2019 - 11:43
Mix Contest Italy Tour, sfida all’ultimo sorso per eleggere il miglior cocktail bar della Sicilia

Il Mix Contest Italy Tour 2019 ha fatto la sua prima tappa a Palermo. L’NH Hotel ha ospitato, il 12 settembre, una sfida all’ultimo sorso per eleggere il miglior cocktail bar della Sicilia. Otto i concorrenti selezionati, due i cocktail che ciascuno ha portato in gara per una drink experience alcolica esplosiva.

Mix Contest Italy Tour

Mix Contest è una competizione tra cocktail bar, ognuno dei quali rappresentato dal proprio bartender o barlady di riferimento. Da un’idea di Laura Carello dell’MT magazine, una nuova sfida nel mondo enogastronomico. Questa volta il vero e unico protagonista è il cocktail.

Durante la gara, i bartender in gara si sfidano nella preparazione di due cocktail ciascuno. A differenza della maggior parte dei contest di questo tipo, ad assaggiare i drink e a esprimere il proprio voto non è solo una giuria tecnica ma tutti i partecipanti all’evento. I voti, sommati al termine della gara, decretano il vincitore che accederà di diritto alla finale nazionale.

L’appuntamento, per i vincitori della tappa palermitana, è alla gran finale, che si terrà nell’aprile del 2020 all’nH Roma Villa Carpegna. Ogni tappa vedrà come teatro della competizione gli Hotel di NH Hotel Group, partner ufficiale del Mix Contest Italy Tour insieme a Velier.

Al centro del contest la sostenibilità, il rispetto dell’ambiente e il riciclo. Il Mix Contest Italy Tour sarà un evento completamente plastic free. Il “no waste” e il “plastic free”, infatti, sono stati alcuni dei fattori trainanti nelle proposte dei diversi barman in gara.

La tappa di Palermo

La data di Palermo è stata la prima del tour 2019 che girerà l’Italia alla ricerca del migliori cocktail bar del Paese. Presidente della giuria tecnica, il bartender bagherese Gianfranco Sciacca, che con il suo lavoro e il suo estro è riuscito a portare in alto in nome della Sicilia a livello internazionale nel mondo della mixology.

Ma passiamo ai cocktail bar della Sicilia che si sono sfidati giovedì 12 settembre all’NH Hotel Palermo:

  • Mak Mixology con Matteo Bonandrini
  • Mazzini 30 Taverna con Flavio Giamporcaro
  • Chiosco – Mediterranean Bar & Restaurant con Marianna Guastella
  • Rita con Fabrizio Candino
  • Finger – Mixology, wine and more con Otello Insinna
  • Highlander Pub Piazza Armerina e Antica Corte dei Bottari con Emilio Scroppo Riccardo Scroppo
  • La Marinara con Salvatore Maggio
  • Bohème con Salvatore Longo

Ad accompagnare i drink, le proposte gastronomiche degli chef della struttura ospitante. Ogni pietanza, preparata e presentata con cura, ha contribuito ad esaltare i cocktail in gara.

La preparazione

Clima adrenalinico all’NH Hotel di Palermo per la prima tappa del Mix Contest Italy Tour 2019. L’atmosfera è calda e si respira aria di positività. Al nostro arrivo, gli stand dei cocktail bar in gara sono già schierati. Viene distribuito il ghiaccio, i bicchieri lucidati brillano in ogni postazione. Tutt’intorno tintinnii e un’esplosione di profumi tra i barman intenti alle varie preparazioni.

Ogni barman è pronto a presentare il suo drink, fatto di esperienza, di passione, di gusto. Non c’è uno uguale all’altro, eppure sono tutti accomunati dalla voglia di mettersi in gioco. Sono pronti a sfoderare la loro arma nascosta, per colpire al momento della presentazione del cocktail.

Non solo drink ma anche tanti abbinamenti gastronomici. Side e garnish saltano subito all’occhio, alcuni come frutto di uno studio attento, altri come un colpo di estro e creatività: in ogni caso uno schiaffo di gusto e profumi sbalorditivi.

Poco prima dell’inizio della gara ogni barman prepara la sua postazione. Cala la sera, si accendono le luci e cominciano le danze.

 La serata palermitana del Mix Contest Italy Tour

I barman in gara si avvicendano al tavolo della giuria tecnica, di cui facciamo parte accanto al presidente Gianfranco Sciacca. Presentano i loro drink, un pre dinner e un after dinner. La giuria è chiamata a valutare la presentazione, il gusto, lo speech del concorrente in gara e la tecnica. Una sfida davvero difficile visto l’alto livello dei partecipanti.

Emozione condivisa tra chi si approccia per la prima volta ad una competizione e chi, invece, già navigato, cerca di tirare fuori tutto il meglio che le esperienze precedenti gli hanno regalato. Ognuno cerca di versare in un cocktail tutta la storia del locale di appartenenza, così come la propria, unite all’innovazione e alla creatività per regalare un’esperienza sensoriale unica ad ogni sorso.

C’è scambio, conversazione, convivialità. Una competizione “liquida” in tutti i sensi. I partecipanti, insieme al pubblico presente, si sono perfettamente amalgamati, senza barriere né distinzioni.

I vincitori del Mix Contest Italy Tour a Palermo

Come in ogni gara, ci deve essere un vincitore. I primi due cocktail bar classificati volano alla finalissima. Cresce la tensione quando l’organizzatrice Laura Carello annuncia i nomi in pole position.

Al primo posto nella tappa palermitana del Mix Contest Italy Tour si piazza, per il secondo anno consecutivo, l’Highlander Pub Piazza Armerina e Antica Corte dei Bottari con Emilio Scroppo e Riccardo Scroppo.

Segue un meritato pari-merito tra Rita con Fabrizio Candino e Mazzini 30 Taverna con Flavio Giamporcaro. Saranno tre, quindi, i cocktail bar siciliani che si contenderanno il titolo nella finale di aprile 2020.

La serata si conclude tra sorrisi e festeggiamenti. Intanto rimaniamo in attesa di conoscere gli altri concorrenti finalisti che il tour raccoglierà in giro per l’Italia.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it